Borussia Dortmund-Monaco 2-3: show Mbappe !

Borussia Dortmund-Monaco 2-3: show Mbappe !

Borussia Dortmund Monaco Tabellino- Dopo lo spavento di ieri sera a Dortmund, Borussia e Monaco si contendono l’accesso alle semifinali passando per l’andata in Germania. Francesi corsari in casa dei giallo neri, che vengono a dir poco tramortiti da Mbappe. Nel finale la marcatura di Kagawa che dà speranze ai tedeschi per il ritorno.

Borussia Dortmund-Monaco, francesi corsari a Dortmund dopo l’attentato

Con i favori dei pronostici il Borussia arriva scosso al match dopo le esplosioni di ieri sera che avevano ritardato l’incontro e spedito Marc Bartra all’ospedale. Per solidarietà verso l’ex Barca, nel riscaldamento i giocatori del Borussia hanno indossato la maglietta del difensore non presente alla gara. L’avvio del Monaco, davanti alla solita allucinante coreografia dei tifosi del Signal Iduna Park, è devastante. Dopo i primi dieci minuti di marca giallo nera, Sokratis si fa imbucare alle spalle da Mbappe e lo tira a terra in area. Fabinho angola troppo e sbaglia il rigore concesso giustamente da Orsato. Il Monaco è fresco e l’auto-schiaffo lo motiva: va infatti in gol poco più tardi con un tocco di coscia in fuorigioco di Mbappe su un cross di Lemar. Il Borussia sembra provato dal gol monegasco e al 26′ Bender tenta di anticipare Falcao su un bel cross di Raggi dalla sinistra bianco rossa : autorete di testa. 2-0 del Monaco e Borussia colpito nel segno dopo che Kagawa, prima dell’autogol, si era divorato un gol sciupando una serpentina di Ginter.

Qualche fallo di troppo e nervosismo che serpeggia tra le file della squadra di Tuchel, mentre quella di Jardim è ben messa in campo e controlla la partita. Il secondo tempo il Borussia ci prova, spinge molto ma il Monaco fa muro. Il gol per i padroni di casa arriva dopo un’azione pazzesca in cui Aubameyang esegue uno scorpione a centro area, serve Kagawa e mette Dembelè solo a porta vuota. Borussia che ci crede e Monaco che per qualche minuto fa più fatica.  Il cambio Shmelzer-Pulisic è azzeccatissimo da Tuchel e i padroni di casa sfiorano più volte il pareggio. Ecco che però i monegaschi reagiscono e Falcao si divora un gol, bravo prima a saltare Burki ma poi affrettatamente calcia a lato a porta libera. Il terzo gol arriva a 20′ dalla fine con Mbappe che si interpone tra un brutto passaggio orizzontale da Pisczeck a Sokratis e fulmina Burki sotto il sette.  Nel finale un numero nello stretto di Kagawa regala speranze ai tifosi di casa e accorcia a un gol il risultato totale della partita. Aubameyang sciupa verso la fine un bel cross di Dembelè dopo che Glik lo aveva perso. I tre minuti di recupero sono frizzanti ma alla fine sono i francesi a far festa. Il Monaco esce vittorioso e dopo una bella prestazione, ma il Borussia può ancora crederci visto il solo gol di svantaggio. In Francia sarà una battaglia ma in casa Jardim sa come si battono le grandi, e il City di Guardiola ne sa qualcosa.

Il tabellino

BORUSSIA DORTMUND (4-5-1) Burki, Pisczcek, Papastathopoulos, Ginter, Schmelzer ( dal 45′ Pulisic), Weigl, Dembelè, Kagawa, Bender ( dal 46′ Sahin), Guerreiro, Aubameyang. A disposizione: Weidenfeller, Sahin, Mor, Pulisic, Merino, Passlack. Allenatore: Thomas Tuchel

MONACO (4-3-3) Subasic, Fabinho, Raggi, Glik, Jemerson, Moutinho, Bernardo Silva ( dal 66′ Dirar), Lemar, Mbappè, Falcao ( dal 85′ Germain), Tourè. A disposizione: De Sanctis, Jorge, Dirar, Germain, Cardona, Diallo, N’Doram. Allenatore: Leonardo Jardim

ARBITRO: Orsato

MARCATORI: Mbappe 17’e al 79′, Bender ( autogol) 26′, Dembele 58′, Kagawa 84′

AMMONITI: BORUSSIA Dortmund: Papastathopoulos ’16, Ginter ’40. MONACO: Jemerson ’46, Lemar ’58, Dirar ’69, Fabinho ’81, Subasic ’87 ESPULSI: nessuno

NOTE: spettatori: 65849; recuperi: +2, +3.

 

di Riccardo Belardinelli