F1, qualifiche Gp di Spagna: pole da record per Hamilton, Vettel 2° per un soffio

F1, qualifiche Gp di Spagna: pole da record per Hamilton, Vettel 2° per un soffio

F1 qualifiche Gp Spagna – Lewis Hamilton conquista la pole position del gp di Spagna, quinta prova del mondiale di Formula 1. Sul circuito di Barcellona, ha preceduto di soli 51 millesimi un grande Sebastian Vettel. Terza posizione per Valtteri Bottas, davanti a Kimi Raikkonen e alle Red Bull di Verstappen e Ricciardo. Straordinario 7° tempo per Ferando Alonso.

Brivido Vettel, capolavoro Alonso

Dopo i problemi tecnici accusati in mattinata nelle ultime libere, cominciano con il brivido le qualifiche di Sebastian Vettel, che in un primo momento sembra costretto al forfait sin dal Q1 salvo poi tirare un sospiro di sollievo e archiviare il tutto con un falso allarme. La prima fase delle qualifiche si chiude con Hamilton a guidare davanti a Raikkonen, Vettel e Bottas. Eliminati Ericcson (16°), Palmer (17°) e a sorpresa della Williams di Stroll (18°), ma anche della Toro Rosso di Kvyat (20°), oltre che della della McLaren di Vandoorne (19°). Grande lavoro per Pascal Wehrlein (15°) e Fernando Alonso (12°). Il Q2 vede Hamilton abbassare ulteriormente il limite, con Vettel e Bottas staccati meno di un decimo e Raikkonen a poco più di 4. Più vicine le Red Bull di Verstappen e Ricciardo, distanti rispettivamente 5 e 6 decimi dalla vetta. Il capolavoro è però di Fernando Alonso, che con una McLaren in grande difficoltà centra un clamoroso decimo tempo che lo qualifica per il Q3.

Hamilton-Vettel, che duello!

Esclusi al termine del Q2 Magnussen, Sainz, Hulkenberg, Grosjean e Wehrlein. Bottas-Hamilton-Vettel-Raikkonen è l’ordine con cui i big scendono in pista per il primo tentativo del Q3. Il tempo migliore è di Hamilton, che demolisce il record della pista con un poderoso 1.19.149 e rifila 241 millesimi al compagno di box. Raikkonen si piazza a pochi millesimi dal connazionale, mentre Vettel si ferma a poco più di mezzo secondo dal rivale inglese. Non lontana la Red Bull, che piazza Verstappen a 6 decimi dal primo posto, un deciso passo avanti rispetto alle prime quattro uscite. Il secondo tentativo vede Bottas migliorarsi solo di una manciata di millesimi, mentre Hamilton e Raikkonen non ci riescono. Il capolavoro è ancora una volta però di Sebastian Vettel, che ferma la sua Ferrari a soli 51 millesimi dall’alfiere Mercedes e strappa una prima fila che potrebbe rivelarsi decisiva in vista di domani. Dietro ai 4 big si piazzano Verstappen, Ricciardo, un super Alonso, Perez, Massa e Ocon. Per Hamilton si tratta della pole position numero 64 in carriera, -1 da Senna e -4 dal record assoluto di Michael Schumacher

Formula 1, i risultati delle qualifiche del Gp di Spagna

F1 risultati Qualifiche F1 Spagna 2017
Fonte: Twitter @autosprintLIVE