SHARE
Il Real Madrid festeggia la rete siglata da Ronaldo. (Fonte: RealMadrid.com)

CELTA VIGO-REAL MADRID TABELLINO – Al Balaidos si gioca il recupero della 21/a giornata della Liga tra Celta Vigo e Real Madrid. I blancos scavalcano gli acerrimi rivali del Barça in classifica, fallisce il tentativo della squadra di casa di mettere i bastoni fra le ruote alla formazione di Zizou.

Celta Vigo-Real Madrid, la cronaca

La compagine galiziana si presenta in campo con un 4-2-3-1 con Guidetti unica punta ed il bomber Aspas sulla sinistra, mentre gli ospiti scendono in campo con un 4-3-3 con Isco che sostituisce sulla fascia l’infortunato Bale.
Il Real parte subito forte guadagnando un corner ma la difesa del Celta si va trovare pronta. Le merengues iniziano con il piglio giusto mantenendo il possesso del pallone per cercare varchi nella retroguardia avversaria. Passano dieci minuti e la formazione campione d’Europa trova la prima marcatura con Cristiano Ronaldo: il portoghese lascia partire un tiro di controbalzo imprendibile per l’estremo difensore portando così avanti i suoi.
I galiziani successivamente provano a reagire con Guidetti, ma Navas si fa trovare pronto intercettando l’incornata dell’attaccante. Il Real resta compatto in difesa senza concedere spazi, ma il Celta non demorde attaccando a testa bassa. L’arbitro mette mano al suo taccuino: Casemiro riceve il giallo dopo un’entrata ruvida, è il primo giallo della gara. Al 34′ Iago Aspas ha sui piedi la palla del pareggio ma scarica un pessimo tiro che finisce a lato. Termina la prima frazione di gioco con i blancos avanti di una rete, ma è ammirevole l’atteggiamento del Celta che cerca in tutti i modi di ristabilire la parità.

Escalation di reti

Il match ricomincia e il Real riparte subito forte trovando la rete del raddoppio, a firmarla è il solito Ronaldo: il numero 7 del Madrid controlla l’ottimo passaggio di Isco ed insacca alla sinistra del portiere. La squadra ospite, con un perfetto fraseggio, mantiene suo il possesso palla cercando di congelare il match.  Al 62′ i padroni di casa restano in dieci a causa del doppio giallo di Aspas: si complica così ulteriormente la scalata al risultato. Ma al 69′ Navas, dopo aver respinto una conclusione di Wass, viene battuto stavolta da Guidetti. Il Madrid non ci sta e rimette subito le cose in chiaro: passa un minuto e Benzema, innescato da Marcelo, insacca da distanza ravvicinata. Il Real insiste e sfiora il quarto gol con Ronaldo,ma  il tiro del portoghese esce di poco sulla sinistra. Successivamente ci pensa Isco ad impegnare l’estremo difensore con una conclusione fortissima dal limite, con Alvarez che sale in cattedra. All’88’ c’è spazio per la rete di Kroos che, con una rasoiata, mette il punto esclamativo sulla gara. Termina il match: il Real conquista tre punti fondamentali in chiave titolo. Sorride Zidane dopo quest’ultima bagarre.

Il tabellino del match

Celta Vigo-Real Madrid 1-3 

Celta Vigo (4-2-3-1): Alvarez, Mallo, Cabral, Roncaglia, Jonny, Wass, Hernandez, Aspas, Sanchez (72′ Diaz), Sisto(80′ Cheikh), Guidetti (86′ Beauvue). All.: Berizzo.

Real Madrid (4-3-3): Navas, Danilo, Ramos, Varane, Marcelo, Kroos, Casemiro (71′ Kovacic), Modric, Isco (84′ Lucas), Benzema, Ronaldo (84′ Asensio).
All.: Zidane

Marcatori: 10′, 48′ Cristiano Ronaldo (RM), 69′ Guidetti (CV), 70′ Benzema (RM), 88′ Kroos (RM)

Ammoniti: 30′ Casemiro (RM), 38′ Iago Aspas (CV), 64′ Jonny (CV), 66′ Guidetti (CV), 73′ Mallo (CV), 85′ Hernandez (CV), 86′ Ramos (RM)

Espulsi: 62′ Iago Aspas (CV)

di Giovanni Benvenuto