sabato, Gennaio 29, 2022

Latest Posts

Juventus nella storia, il terzo double è in bacheca

Autoritaria. Questo l’aggettivo che ritrae al meglio la Juventus scesa in campo allo Stadium contro il Crotone. Nessun braccino contro quella che era la squadra più in forma della nostra Serie A: solamente tanta, tantissima consapevolezza dei propri mezzi. La squadra di Allegri chiude il discorso campionato e mette in bacheca il double, attendendo la finale di Cardiff il tre giugno per mettere la corona ad una stagione principesca.

La Juventus batte il Crotone e mette in bacheca il sesto Scudetto consecutivo: Allegri mette a segno il terzo double consecutivo

Niente da fare per Napoli e Roma, autrici di una stagione impressionante: la squadra che ha stupito di meno delle prime tre è senz’altro quella bianconera. Non è bastato a giallorossi e partenopei galoppare a ritmi altissimi per tutta la stagione. Potrebbe dunque avverarsi la profezia di Max Allegri, che poco tempo fa parlava di “campionato che si vincerà a 91 punti”, esattamente quelli che la Juventus totalizzerebbe con una vittoria all’ultima giornata. A segnare i gol che mettono il lucchetto allo Scudetto sono Mario Mandzukic e Paulo Dybala, giunto – finalmente – in doppia cifra in una stagione travagliata a livello realizzativo, nella quale si è spesso sacrificato da centrocampista aggiunto. A cinque minuti dal termine è Alex Sandro invece, direttamente da calcio d’angolo, ad arrotondare il risultato.

Leggera apprensione per Giorgio Chiellini, annunciato ieri in conferenza stampa da Allegri e non sceso in campo: il riposo, secondo fonti interne, è stato solamente a livello precauzionale. Nessun giro sull’autobus scoperto per la squadra di Allegri, intenzionata a vendere carissima la pelle in quel di Cardiff, dove si giocherà la chance di mettere a segno uno storico triplete, impresa già sfiorata due anni fa. L’allenatore livornese con la giornata di oggi ha ulteriormente inciso il suo nome negli almanacchi: nessuno era mai riuscito a mettere a segno per tre anni consecutivi la doppietta Scudetto-Coppa Italia.

Juventus-Crotone 3-0, il tabellino

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Pjanic (dall’84’ Rincon), Marchisio (dal 74′ Lemina); Cuadrado (dal 70′ Barzagli), Dybala, Mandzukic; Higuaín. Allenatore: Allegri.

Crotone (4-4-2): Cordaz; Rosi (dal 34′ Sampirisi), Ferrari, Ceccherini, Martella; Rohden (dal 77′ Acosty), Barberis, Crisetig, Nalini; Falcinelli, Tonev (dal 56′ Simy).​ Allenatore: Nicola.

Marcatori: 13′ Mandzukic, 39′ Dybala, 83′ Alex Sandro.

Note: ammoniti Martella e Dani Alves.

Latest Posts

Don't Miss