lunedì, Novembre 29, 2021

Latest Posts

Calciomercato: Morata-Milan affare possibile

CALCIOMERCATO MILAN MORATA / Alvaro Morata e il Milan, un matrimonio decisamente fattibile, soprattutto alla luce della fervente attività rossonera in sede di calciomercato. Quest’anno Morata non ha trovato tanto spazio all’interno dei galacticos, ma ha risposto sempre presente alle chiamate di Zidane, nonostante il mister del Real Madrid non lo abbia mai visto come un titlare. L’allenatore francese ha sempre preferito Benzema a Morata, scatenando così una girandola di indiscrezioni sul futuro dell’ex giocatore della Juventus, in procinto di riabbracciare i suoi ex compagni a Cardiff per la finale di Champions League.

Morata e la tentazione Milan

Morata, visto il mal di pancia di quest’anno, sarebbe disposto a cambiare aria. Sono tanti i club interessati a lui ma nelle ultime settimane si è fatto via via più concreto l’interesse del Milan. Un altro club italiano per lo spagnolo, dopo l’esperienza durata due stagioni con la Juventus di Massimiliano Allegri. Secondo le ultime indiscrezioni è stato già trovato l’accordo con il giocatore in merito all’ingaggio, la palla adesso passa al Real che ha sempre venduto a peso d’oro i suoi pezzi pregiati. Un centravanti cinico e duttile per il Milan, che ha bisogno come il pane di un po’ di concretezza nel reparto offensivo visto il mancato exploit di Lapadula e visto anche il rendimento altalenante di Bacca. Morata non avrebbe grossi problemi nello sposare la causa del Milan, soprattutto in caso di vittoria della Champions League la prossima settimana. L’attaccante è rimasto affascinato dal progetto di rilancio di una società prestigiosa e ricca di storia e di trofei come il Milan. Quella del club rossonero sarebbe una scelta che rispecchierebbe l’animo volitivo di tutti gli spagnoli, avidi ed assetati di successi e di vittorie. Un animo caliente, quello di Morata, che ha ancora voglia di stupire dopo aver già trionfato con le maglie di Juventus e Real Madrid ma senza mai avere realmente i riflettori puntati addosso.

Utilità e numeri

Per caratteristiche, Alvaro Morata è senza dubbio un attaccante che potrebbe incontrare i gusti di Vincenzo Montella. Centravanti completo, Morata è abile tanto a giocare negli spazi quanto ad utilizzare la stazza a proprio vantaggio per cercare di scardinare le retroguardie avversarie. La sua vena realizzativa non è sulla carta di quelle che fanno tremare le difese, ma va tenuto conto del numero non elevato di chance concesse da Zidane e ad ogni modo 15 gol segnati in 26 partite disputate sono un bottino di tutto rispetto. Lo spagnolo è anche un uomo su cui contare per creare occasioni da rete vista la sua precisione nel centrare lo specchio (63%) e vista anche le occasioni create (17). Il numero 21 delle merengues tiene palla, alza il baricentro e fa a sportellate coi difensori, caratteristiche essenziali per lui che può giocare sia da “attaccante boa” che da seconda punta. Tra i dati che certamente faranno piacere a Montella spiccano sicuramente la precisione dei passaggi (78%) e la duttilità che ha già dimostrato ai tempi della Juventus. Tutte doti che potrebbero farne il prediletto del tecnico rossonero, a dispetto magari di un Belotti che è senza dubbio più bomber ma meno “costruttore di gioco”. Qualora le voci sull’accordo già raggiunto con il giocatore dovessero rivelarsi veritiere, si tratterebbe di un passo avanti imporante – se non decisivo – nella trattativa che regalerebbe al Milan il centravanti tanto desiderato.

di Giovanni Benvenuto

Latest Posts

Don't Miss