lunedì, Dicembre 6, 2021

Latest Posts

F1, qualifiche Gp Canada: Hamilton agguanta Senna, Vettel è 2°

Formula 1 qualifiche Gp Canada / Lewis Hamilton conquista la pole position del Gp del Canada di Formula 1, settima prova del mondiale 2017. Sul circuito di Montreal il 3 volte campione del mondo ha preceduto Sebastian Vettel, al termine di una Q3 al cardiopalma che gli è valso l’aggancio ad Ayrton Senna a quota 65 pole position in carriera, con tanto di casco (originale) del brasiliano ricevuto in regalo. Terza e quarta piazza per Bottas e Raikkonen, terza fila con le Red Bull di Verstappen e Ricciardo.

F1, qualifiche Canada: strategia diversa per la Ferrari

La Q1 vede tutte le vetture in pista con gomme ultrasoft con l’unica eccezione rappresentata dalle due Ferrari, che optano per le supersoft quasi a voler trattare la prima fase di qualifica come una mini-sessione di prove libere. Una scelta che denota una certa sicurezza nei propri mezzi, data soprattutto dalla grande forza messa in mostra nel corso delle prove libere. Il miglior tempo è di Bottas, davanti a Hamilton e Vettel, mentre Raikkonen è 9°. La Q1 non regala grandi emozioni dal punto di vista delle eliminazioni, se si considera l’ormai cronica bastonata rifilata dai “vecchietti” Massa (5°) e Alonso (10°) ai giovani Vandoorne (16°) e Stroll (17°). Fuori con loro Magnussen (18°), Ericsson (19°) e Wehrlein (20°). Nella Q2 tutti con gomme supersoft e miglior tempo è di Hamilton, che batte per una manciata di millesimi Bottas e Raikkonen, con Vettel staccato di due decimi e mezzo. Alle loro spalle le due Red Bull di Ricciardo e Verstappen, mentre la consueta grande lotta per gli ultimi 4 posti nella Q3 vede prevalere Massa, Perez, Ocon e Hulkenberg. Eliminati Kvyat (11°), Alonso (12°), Sainz (13°), Grosjean (14°) e Palmer (15°).

Hamilton raggiunge Senna
Fonte: Twitter @F1

Hamilton come Senna, ma Vettel c’è

Nella Q3 la caccia alla pole position è apertissima e vede scatenarsi tutta la potenza Mercedes: Hamilton sgretola il record della pista con un siderale 1.11.791, staccando di quasi 4 decimi Bottas e rifilando rispettivamente 5 e 6 decimi a Raikkonen e Vettel. La risposta del fuoriclasse tedesco non si fa attendere: 1.11.795 al secondo tentativo e pole sfiorata per soli 4 millesimi. Il 4 volte campione del mondo riesce a fare anche un terzo tentativo, sfruttando un treno di gomme ultrasoft conservato in Q2. Ma Lewis Hamilton non è in Canada in vacanza e risponde ulteriormente con un 1.11.459 che gli vale la pole numero 65 in carriera, tante quante quelle conquistate dal leggendario Ayrton Senna (-3 da Schumacher). Anche Vettel si migliora ma non basta, il duello questa volta è appannaggio del rivale per 3 decimi. Terzo posto per Bottas – che becca oltre 7 decimi dal compagno – e quarto per Raikkonen, dietro al connazionale per questione di millesimi. Chiudono la top 10 Verstappen, Ricciardo, Massa, Perez, Ocon e Hulkenberg.


Latest Posts

Don't Miss