domenica, Dicembre 5, 2021

Latest Posts

Cercare nuovi stimoli e migliorarsi. I consigli di Dani Alves a Dybala

Una dichiarazione che non è piaciuta ai tifosi della Juventus. Dani Alves è stato intervistato dall’emittente brasiliana Canais Esporte e con grande schiettezza ha parlato del suo compagno Paulo Dybala. Parole di stima ma anche un consiglio per permettere al ragazzo di crescere: “Abbiamo parlato, gli ho detto che dovrà andare via per potersi migliorare. È un gioiello che darà frutti”. Una riflessione interessante che però non piace al tifoso medio che non ammette la possibilità di partenza di uno dei giocatori più talentuosi della nostra serie A. Probabilmente Dani Alves prevede per il ragazzo un futuro ricco di successi ma solo conoscendo un altro tipo di calcio o vivendo nuove esperienze dopo i successi con la Juventus.

Dybala e i consigli di Dani Alves, alla ricerca di nuove sfide

Un aspetto difficile da accettare, ma che ha le sue ragioni. Andare altrove per un calciatore implica un miglioramento dal punto di vista tecnico e umano. Il calcio visto con gli occhi di uno studente in Erasmus o di un lavoratore alle prese con un trasferimento. Vivere una nuova realtà e una città con tradizioni diverse. E in campo nasce la necessità di crescere in una nuova squadra, un sistema di gioco diverso e affrontare l’ennesima sfida per migliorarsi. Muoversi porta ad avere stimoli ed input per continuare a sviluppare le proprie capacità e completarsi. Un approccio mentale che Dani Alves dimostra anche nelle successive dichiarazioni rilasciate sempre a Canais Esporte: “L’anno scorso ho rifiutato molte offerte dalla Premier perché sentivo che dovevo passare per la Serie A. Lì c’è una grande cultura difensiva e per andare a giocare in Inghilterra devi saper difendere bene. Se voglio andare in Inghilterra? Sinceramente sì e spero che un giorno ci andrò”, ha svelato il terzino brasiliano. Che, incalzato dal giornalista (“potrebbe accadere anche a breve?”), ha alimentato i rumors di mercato con il classico “chissà, stiamo a vedere”.

Il maestro Dani Alves, dal Bahia al tetto del mondo

La voglia di rimettersi in gioco e competere in un campionato con una grande cultura difensiva. Questa la prossima scommessa di Dani Alves. Del resto lo stesso Dybala è cresciuto in maniera esponenziale anche grazie all’anno trascorso in serie B con la maglia del Palermo. Poi l’arrivo alla Juventus e il graduale inserimento tra i titolari prima e tra gli intoccabili poi. Dani Alves conosce bene la situazione e sa quanto sia necessario crescere anno dopo anno. Partito dal Bahia ha dimostrato un’eccellente continuità di rendimento che lo hanno portato prima a vestire la maglia del Siviglia e poi quella del Barcelona dove è diventato in poco tempo un pilastro dei blaugrana. Il passaggio alla Juventus aveva lasciato qualche perplessità, ma il terzino brasiliano anche in Italia si è rivelato fondamentale nel periodo cruciale della stagione. Devastante in Champions League, il suo apporto ha dato nuova linfa ai bianconeri e ha permesso l’approdo alla finale di Champions League.

Latest Posts

Don't Miss