SHARE
Lazio-Roma, Tim Cup Coppa Italia - Fonte: Roma Twitter
Lazio-Roma, Tim Cup Coppa Italia - Fonte: Roma Twitter

Il calciomercato della Roma si concentra sulle cessioni. Dopo quella di Salah al Liverpool per 42 milioni di euro più bonus, secondo quanto si apprende dall’esperto di mercato Gianluca Di Marzio la società giallorossa è ad un passo dal cedere Kostas Manolas allo Zenit di San Pietroburgo per una cifra vicina ai 30 milioni di euro. Il difensore greco ha già trovato l’accordo con i russi (circa quattro milioni di euro) e così dopo tre stagioni nella Capitale l’ex Olympiacos vola in Russia. “Momo” Salah, invece, è stato già annunciato nella giornata di ieri da parte del Liverpool, queste le parole dell’egiziano: “Voglio ringraziare prima di tutto la AS Roma, i calciatori e i tifosi. Con la Roma ho vissuto gli anni migliori della mia carriera fino ad oggi e non potrò che provare gratitudine e conservare bellissimi ricordi. Sono davvero felice di essere al Liverpool: darò tutto, il 100% per il club. Ho davvero molta voglia di vincere qualcosa con questa maglia. Abbiamo una grande squadra, con molti buoni giocatori: ho visto le gare dello scorso anno e tutti hanno dato il 100% per vincere. Tutti, poi, possono vedere quanto metta in campo l’allenatore. Spero di vedere che tutti insieme potremo dare tutto per vincere qualcosa, per il club, i tifosi e noi stessi”.

Roma, via Salah e Manolas. Si cambia

L’ottima stagione disputata dalla Roma ha attirato l’interesse dei maggiori club europei per i vari top player giallorossi. Il calcio voluto da Luciano Spalletti, passato all’Inter, ha esaltato le caratteristiche di Nainggolan, ma anche  Paredes e Rudiger sono giocatori appetibili.  Per quanto riguarda, invece, la voce acquisti il ds Monchi, arrivato nella Capitale da Siviglia a metà maggio, ha già piazzato il primo colpo: si tratta di Hector Moreno, esperto difensore messicano autore di ben sette reti nell’ultima Eredivisie. Infine, il ds spagnolo ha messo gli occhi già da tempo sul giovanissimo difensore uruguaiano del Las Palmas, Mauricio Lemos e sul centrocampista Roque Mesa, pallino di Monchi da diverso tempo.