SHARE
de Boer Crystal Palace
fonte foto: profilo ufficiale Twitter Crystal Palace

Frank de Boer è il nuovo allenatore del Crystal Palace. Il tecnico olandese subentra a Sam Allardyce e ha deciso di rimettersi in gioco dopo la brutta esperienza sulla panchina dell’Inter. L’ex Ajax ha svelato i suoi hobby nel video di presentazione del club inglese: “Quando sono stato licenziato dall’Inter è stata la prima volta che ho guardato Netflix perchè avevo tutto il tempo. Ho visto Narcos, alcuni buoni film e Sherlock Holmes”. Ripartire per dimenticare il passato, così de Boer ha colto al volo l’occasione Crystal Palace. Nella conferenza stampa di presentazione l’ex allenatore dell’Inter ha parlato brevemente anche del suo periodo sulla panchina dei nerazzurri: “E’ dura quando cominci a lavorare durante un pre-stagione già iniziato. Però la ritengo una buona esperienza per imparare”. Poi, l’olandese ha rivolto lo sguardo subito al futuro: “Con questo e con l’esperienza che ho avuto all’Ajax sono pronto a a lavorare in Premier League, ho tanta energia per ricominciare. Ne ho parlato con Louis van Gaal qualche mese fa per capire cosa aveva sperimentato nel campionato inglese. Per capire quello a cui si deve pensare in quanto allenatore. Ogni giocatore, ogni membro della squadra o parte dell’organizzazione è importante, persino lo chef. Se fanno bene i giocatori sono felici e possono dar seguito a quanto gli chiedi. I giocatori vincono le partite per voi, ma sono le squadre a vincere i trofei”. Il tecnico olandese ha firmato un triennale con il club inglese, le ultime calciomercato parlano già dei primi giocatori richiesti da De Boer. In cima alla lista c’è Joel Veltman, esterno destro dell’Ajax autore di una grande ultima stagione. Il giocatore, valutato 13 milioni di euro, è cercato anche dal Tottenham e dal Borussia Dortmund. L’allenatore dei gialloneri, Peter Bosz, l’ha richiesto espressamente dopo averlo allenato all’Ajax nella scorsa stagione.