domenica, Gennaio 23, 2022

Latest Posts

Sodinha: “A Bari facevo sesso prima delle partite”

Felipe Monteiro Diogo, meglio conosciuto come “Sodinha”, ha appassionato tutti gli addetti ai lavori per le sue qualità tecniche nonostante qualche chilo di troppo. L’ex attaccante del Brescia è rientrato di prepotenza nelle ultime notizie calciomercato e ora è in procinto di passare al Mestre in Lega Pro. Ai microfoni di Sportitalia ha svelato alcuni aspetti piccanti della sua vita privata: “Sesso prima di una partita? E’ capitato due-tre volte che ho portato in ritiro una donna il giorno prima della partita. Successe ai tempi di Bari e Brescia, ma poi feci goal e abbiamo vinto. Il sesso fa bene, è la stessa cosa di un calciatore che lo fa con la moglie quando torna a casa. Romario lo faceva spesso, Ronaldo ha dichiarato di averlo fatto spesso quando giocava. A Bari mi allenava Antonio Conte, ma lui non lo sapeva. Il mio compagno in camera era Caputo, ebbi rapporti anche quando lui era in stanza con me. L’ho fatto nascondere in bagno”.

Sodinha, nuova avventura al Mestre

Sodinha fu acquistato dall’Udinese nel 2007 senza mai aver esordito in massima serie. Dopo l’ultima stagione con la maglia del Mantova con due gol in nove partite, il talento brasiliano classe ’88 è ad un passo dal Mestre. Ecco le dichiarazioni a “tuttomercatoweb.com” del presidente Stefano Serena che conferma il buon esito dell’operazione: “Per annunciarlo ufficialmente dovremo aspettare il tre luglio ma abbiamo raggiunto l’intesa col calciatore. Da tempo stavamo seguendo questa strada e ieri ho avuto l’incontro finale col calciatore. Sodinha è stato tra l’altro voluto anche dal nostro tecnico Zironelli e la società ha deciso di accontentarlo. Tutti i giocatori sono importanti allo stesso modo, poi c’è ovviamente chi ha più qualità e chi ne ha meno o ha caratteristiche diverse. Ho visto comunque che Sodinha è in splendida forma. Contiamo di avere un giocatore idoneo e forte per la categoria e anche per le nostre ambizioni”. Infine, è lo stesso brasiliano a confermare di essere ormai diventato un calciatore e, soprattutto, un uomo maturo: “Ho commesso tanti errori, ho ceduto al vizio dell’alcol. Ora sono cambiato, tra qualche mese diventerò padre e aspetto una seconda occasione”.

Latest Posts

Don't Miss