domenica, Novembre 28, 2021

Latest Posts

Cerci, salta il suo ritorno al Torino. Lunedì le visite mediche con il Verona

Alessio Cerci torna in Serie A. Dopo l’esperienza negativa all’Atletico Madrid il romano, che è stato ad un passo dal ritorno al Torino, firmerà nelle prossime ore con la neo-promossa Verona.  Contratto annuale con opzione per le tre stagioni successive in caso di permanenza in A per l’ex granata, secondo quanto riportano le ultime calciomercato. Svincolatosi pochi giorni fa dalla squadra spagnola, Cerci è così pronto per rimettersi in gioco nel calcio italiano. Nelle ultime stagioni l’attaccante originario di Valmontone ha collezionato poche presenze senza lasciare il segno mettendo a segno poche reti con la maglia del Genoa. A Torino, invece, sotto la guida tecnica del suo maestro Giampiero Ventura, i suoi anni migliori con venti reti in circa settanta partite giocate. Il Verona piazza così il secondo colpo dopo l’acquisto del giovane attaccante, scuola Roma, Daniele Verde: “Bel giocatore, un ragazzo tecnico, che può crescere molto. Ha talento e ad Avellino, in una piazza difficile, l’ha dimostrato, l’anno passato”, il commento di Fabio Pecchia. Alessio Cerci avrà la grande opportunità di tornare a mostrare di nuovo tutto il suo valore dopo gli anni bui tra Madrid e i vari prestiti in giro per l’Italia. L’allenatore del Verona, poi, ha provato anche di sferrare alcuni colpi “reali” come lui stesso ha svelato in un’intervista al “Corriere del Veneto”: “Sono andato a Madrid e ne ho approfittato anche per tentare di mettere a segno qualche colpo di mercato senza però successo”. Infine, Antonio Cassano sembrerebbe una tentazione gradita: “Cassano è un campione. Se lo prenderei? Non lo so, non lo so proprio. Ma senza dubbio chiunque abbia qualità ha il mio gradimento”.

Latest Posts

Don't Miss