domenica, Dicembre 5, 2021

Latest Posts

Batistuta racconta: “Adesso faccio fatica a camminare”

Omar Gabriel Batistuta è stato uno dei migliori attaccanti del mondo di tutti i tempi. L’attaccante argentino, consacratosi in Italia con la maglia della Fiorentina, è riuscito a farsi amare per la sua voglia di non mollare in campo e, come ha svelato alla rivista “Fifa 1904”, per il troppo amore del calcio ora non riesce più a camminare: “Giocavo nel campionato italiano, c’era molta pressione, si parlava sempre di calcio e questo mi dava noia. Però amo il gioco, la tattica, l’allenamento, tutto quello che ha che fare con il campo, se non lo è stato quando ero giovane, adesso il calcio è diventato la mia passione. Resta il fatto che da calciatore l’ho vissuto intensamente e adesso faccio fatica a camminare per questo, perché ho dato tutto, più di quello che potevo dare. La verità è nel mezzo, amo il calcio, meno le interviste, le polemiche e quello che gira intorno”.

Batistuta, da Gonzalo Higuain alle sconfitte dell’Argentina

Negli ultimi anni Gonzalo Higuain ha cercato di emulare le gesta del suo connazionale, senza essere decisivo nelle ultime tre finali che ha disputato l’Argentina. Il “Pipita” è stato preso di mira dai tifosi e della stampa, ma il “Re Leone” ha preso le sue difese: “Non è stato fortunato. Ha sprecato palle-gol decisive in tre finali, ma parlo di sfortuna perché erano occasioni che si era creato da solo. Ai Mondiali, contro la Germania, era stato bravo a recuperare palla, aveva fatto tutto quello che deve fare un 9, ma poi ha sbagliato la conclusione, se fosse successo in un’altra partita tutti gli avrebbero fatto i complimenti perché aveva fatto una bella giocata. I tifosi non possono sapere cosa passa nella testa di un giocatore in un determinato momento e anche nell’ultima finale della Coppa America contro il Cile. Chissà a cosa ha pensato, magari ancora a quella palla-gol nella finale contro i tedeschi”.

Latest Posts

Don't Miss