SHARE
Gianluca Lapadula al momento della firma con il Genoa - Fonte: Lapadula Official
Gianluca Lapadula al momento della firma con il Genoa - Fonte: Lapadula Official

Era nell’aria già da qualche giorno ma adesso c’è anche l’ufficialità: Gianluca Lapadula è un nuovo giocatore del Genoa. A sancire il buon esito della trattativa il trafiletto sul media ufficiale del club di proprietà di Enrico Preziosi che rinnova così la partnership duratura con il Milan, sebbene a fronte del “travaso” dirigenziale avvenuto negli ultimi mesi in quel di Milano.

LAPADULA GENOA UFFICIALE: GRANDE CHANCE DI RILANCIO PER “SIR WILLIAM”

Ecco il comunicato ufficiale del club rossoblù sul conto del giocatore apparso poco fa sul sito ufficiale: “Il Genoa Cricket and Football Club comunica di aver definito con Ac Milan l’acquisizione a titolo temporaneo, con obbligo di futuro perfezionamento definitivo, dei diritti alle prestazioni sportive dell’attaccante Gianluca Lapadula“.

La conferma era arrivata dallo stesso giocatore in nottata al termine delle visite mediche di rito, “Sir William” Lapadula ha infatti twittato il proprio entusiasmo per l’inizio della nuova avventura all’ombra della Lanterna:

Affare in divenire per la formazione ligure. L’ex attaccante rossonero, che tanto bene aveva fatto in serie cadetta con addosso la casacca del Pescara (30 gol in 46 incontri ufficiali) tanto da meritarsi una valutazione importante nello scorso calciomercato, non è riuscito ad imporsi nel capoluogo lombardo per via della grande affollamento presente nel comparto offensivo del Diavolo. Una vera e propria sciagura per chi come lui – classe 1990, alla prima stagione in Serie A – avrebbe avuto bisogno di un maggior minutaggio per trovare il giusto feeling con la nuova realtà. Genova è il suo nuovo banco di prova: una realtà che in passato ha “foraggiato” le carriere di big caduti in decadenza (Thiago Motta, El Principe Milito e molti altri) o giovani speranze in dirittura d’esplosione (lo stesso Giovanni Simeone).

Stefano Mastini