Home Italia Atalanta, l’annuncio di Petagna: “Segno dieci gol e vado al Mondiale”

Atalanta, l’annuncio di Petagna: “Segno dieci gol e vado al Mondiale”

Andrea Petagna, Papu Gomez, Atalanta Serie A 2016/17 - Fonte: Andrea Petagna Twitter
Andrea Petagna, Papu Gomez, Atalanta Serie A 2016/17 - Fonte: Andrea Petagna Twitter

Andrea Petagna è tornato più carico che mai. Dopo l’ottima stagione con la maglia dell’Atalanta l’attaccante della Nazionale Under 21 è stato criticato aspramente anche agli Europei di categoria per la poca freddezza sotto porta. Il centravanti, scuola Milan, ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport” ha precisato: “Vero, non farò tanti gol, comunque 5 alla prima vera stagione di A non mi sembra male. Ma corro tantissimo: una media di 10-11 chilometri a gara contro gli 8-9 degli altri attaccanti. E poi ho fatto 5 assist e procurato due rigori. E l’anno prossimo… Se mi confermo e arrivo a 10 gol, quindi raddoppio, magari vado al Mondiale. Io ci credo”. Petagna si è aggregato da poco al ritiro con i suoi compagni anticipando anche il rientro: “Vedere gli altri che si allenano e io che sto in spiaggia non dico che è una sofferenza, ma quasi. Così quando il mister mi ha chiesto se volevo giocare la partitella anche se ero appena arrivato e stavo per fare la doccia, non ci ho pensato un secondo. E poi col fisico che mi ritrovo ho bisogno di sudare e faticare. Anche questa estate mi sono allenato nella palestra dell’ex pugile Terlizzi. Un’ora e mezzo al giorno, mi aiuta a ritrovare il fiato”. Infine, tanti complimenti al tecnico che lo ha fatto esplodere in maniera definitiva: “Gasperini è l’allenatore che mi ha dato di più, mi ha spiegato i fondamentali che nelle giovanili vengono ignorati. Come il modo giusto di stoppare la palla in area, il controllo orientato: lui non vuole sponde, voi scrivete che faccio molte sponde, ma non è vero: gioco soprattutto in verticale per il Papu Gomez e gli esterni”.