giovedì, Gennaio 27, 2022

Latest Posts

Bayern Monaco-Milan 0-4, che poker dei rossoneri. Esordio per Bonucci

Bayern Monaco Milan/ Dopo la débâcle con il Borussia e la vittoria contro il modesto Lugano, il Milan fa un figurone sconfiggendo il Bayern Monaco nella seconda partita dei rossoneri nelle ICC. Sia i rossoneri che la squadra tedesca che partono senza i ranghi titolari: Montella manda in campo dal primo minuto Zapata, Borini, Cutrone e Abate; undici bavarese con Martinez, Fruchtl e Rafinha. Tutto sommato è il Bayern che parte meglio, ma il Milan passa in vantaggio prima con gol di controbalzo di Kessie (14′) da dentro l’area, poi arriva la sorprendente doppietta di Cutrone (27′ e 43′): il classe ’98 prima fredda Fruchtl di testa su una punizione ben battuta da Rodriguez, poi chiude l’azione sfruttando al meglio l’assist al bacio di Bonaventura. Il Milan pressa parecchio e il Bayern a stento riesce a ripartire. Nel primo tempo buona la prestazione difensiva del Milan: promossi Musacchio e Zapata, ma il Bayern va vicino al gol due volte con Lewandowski (40′) e con una serpentina di Ribery in area (42′). Davanti a circa 40’000 spettatori e dopo 3′ di recupero finisce il primo tempo.

La ripresa

Girandola di cambi con alcuni esordi da segnalare. Ancelotti inserisce James e il chiacchierato Sanches, mentre il tecnico dei rossoneri fa esordire Silva, Biglia e Conti. La trama non cambia ed è sempre il Milan a tenere il campo, anche se il Bayern non ci sta ed è Tolisso a divorarsi un gol al 72′: a tu per tu con Donnarumma, l’ex Lione fallisce piazzando al lato. I bavaresi ingranano, ma la squadra rossonera difende bene. Al minuto 77′ arriva l’esordio in maglia rossonera di Leonardo Bonucci. Nella ripresa il Milan cambia praticamente tutta la squadra, e i meccanismi, in parte, sembrano funzionare anche con i nuovi innesti. Silva si fa vedere ma sciupa un paio di buone occasioni, mentre Biglia e Conti confermano la necessità di dover lavorare ancora un po’ fisicamente. Molto in palla è apparso, invece, Niang, che nel secondo tempo ci prova con un tiro a giro al 65′ e con una bella falcata sulla sinistra al 69′ con tiro debole. Il quarto gol del Milan arriva all’85’ con il nuovo acquisto Calhanoglu che s’accentra dalla sinistra e con il destro batte Fruchtl. Dopo cinque minuti di recupero il Milan concretizza una vittoria importante e sorprendente contro un Bayern che invece annulla l’ottima prova contro l’Arsenal dello scorso mercoledì. Rossoneri apparsi in forma, discretamente rodati e con i nuovi acquisti che hanno ben figurato contro un avversario di livello: ora testa al preliminare di Europa League giovedì contro i rumeni del Craiova.

 

Bayern Monaco-Milan 0-4, il tabellino del match:

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Früchtl; Rafinha, Hummels (1′ Renato Sanchez), Alaba, Bernat (30′ pt Friedl); Tolisso, Martinez; Ribery (1′ st James), Coman, Muller; Lewandowski. Allenatore: Ancelotti

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma (35′ st A. Donnarumma); Abate (1′ st Conti), Zapata (18′ st Bonucci), Musacchio (35′ st Paletta), Rodríguez (18′ st Antonelli); Montolivo (1′ st Biglia), Bonaventura (35′ st Mauri), Kessié (35′ Sosa); Niang (35′ st Gómez), Borini (18′ st Calhanoglu), Cutrone (1′ st André Silva). Allenatore: Montella

MARCATORI: Kessie (14′), Cutrone (27′, 43′), Calhanoglu (85′)

AMMONIZIONI: Calhanoglu ( 76′)

NOTE: RECUPERI: +3; +5; SPETTATORI: 40’000

di Riccardo Belardinelli

Latest Posts

Don't Miss