giovedì, Gennaio 27, 2022

Latest Posts

Primavera, cambiano i regolamenti: ufficiali le due fasce

E’ stata resa nota la modifica del Campionato Primavera da parte della Lega Calcio. Il torneo ” Giacinto Facchetti” si svolgerà in un girone unico denominato Primavera 1 TIM a cui parteciperanno solo 16 squadre, ovvero, coloro che ne hanno acquistato i diritti di partecipazione. All’interno del girone all’italiana vi saranno due retrocesse (le ultime due) e un sistema di play-off a cui parteciperanno le squadre posizionate dalla prima alla sesta posizione in classifica. Le prime due verranno inserite direttamente alla fase finale, mentre la terza, la quarta, la quinta e la sesta se la vedranno in partite-spareggio. Nel caso ci dovessero essere più di dieci punti tra la quarta e la quinta ecco che i play off verranno annullati e si svolgeranno solo due semifinali, più ovviamente la finale, tra le prime quattro. Agli spareggi per la vittoria si affiancano anche quelli per non retrocedere. Nella nuova formula ecco spuntare i play-out che saranno disputati tra la tredicesima e la quattordicesima posizionata. Le retrocessioni porteranno le squadre nella Primavera 2, dove per ora sono iscritte una maggioranza di squadre di Serie B e alcune primavere di club di A. Le date di inizio dei campionati sono state ufficializzate nel 9 settembre 2017 (INIZIO), 12 maggio 2018 (FINE), il periodo tra il 26 e il 31 maggio 2018 (PLAY-OUT) e quello tra il 5 e il 9 giugno 2018(PLAY-OFF). Di seguito le squadre partecipanti ai due campionati Primavera.

Primavera 1: Atalanta, Bologna, Chievo Verona, Fiorentina, Genoa, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Torino e Udinese.

Primavera 2: Ascoli, Avellino, Bari, Benevento, Brescia, Cagliari, Carpi, Cesena, Cittadella, Cremonese, Crotone, Empoli, Foggia, Frosinone, Novara, Palermo, Parma, Perugia, Pescara, Pro Vercelli, Salernitana, Spal, Spezia, Ternana, Venezia, Entella.

 

di Riccardo Belardinelli

Latest Posts

Don't Miss