mercoledì, Gennaio 19, 2022

Latest Posts

Svolta nei dilettanti, cambia il numero delle sostituzioni nei vari campionati

Dopo le modifiche apportate al campionato Primavera, anche le categorie non professionistiche potrebbero subire importanti modifiche. E’ di ieri la notizia che la Lega Calcio sta concretamente pensando di aumentare il numero di sostituzioni nei tornei dilettantistici dalla Serie D alla Seconda Categoria. L’idea è stata accolta con piacere dalla Lega Nazionale Dilettanti durante l’ultima riunione con le leghe di A e B; queste ultime due non avrebbero mostrato lo stesso interesse della prima, che si è appunto aperta positivamente alla modifica. Tale ipotesi di variazione viene da una proposta dell’Ifab (International Football Association Board), la massima autorità in termini di regolamenti calcistici. Attualmente nei campionati non professionistici fino alla seconda categoria il numero delle sostituzioni è tale e quale a quello dei professionisti, ovvero tre. In terza categoria, l’ultimo dei tornei italiani, è invece in vigore la regola dei 5 cambi fruibili per tutta la partita. L’accelerata finale  per la definitiva approvazione di tale modifica è indicata dagli addetti ai lavori per la data del 4 agosto, ovvero quando si riunirà il prossimo Consiglio Federale. In tutto ciò i campionati di Serie A e Serie B non si sono mostrati aperti e disponibili a una tale variante nei propri tornei. Evidentemente per i campionati professionistici urge ulteriore tempo e magari vogliono vedere come si sviluppa la questione nei dilettanti, che in tal caso potrebbero fungere da esperimento per i maggiori campionati. Negli altri tornei europei il sistema dei cambi è ancora quello tradizionale, ovvero quello dei 3, ma non è escluso che col passare del tempo la modifica si possa estendere anche lì.

 

di Riccardo Belardinelli

Latest Posts

Don't Miss