SHARE
Carlton Cole
Fonte: Twitter Iro Ikechukwu

Tempi duri per Carlton Cole, ex centravanti in Premier di Chelsea, West Ham e Celtic oggi in Indonesia. L’attaccante inglese non sembra aver trovato il feeling giusto né con l’ambiente né tanto meno con l’allenatore che, secondo fonti locali, starebbe pensando a un suo licenziamento. La notizia non sarebbe così clamorosa se non fosse che Cole, in cinque presenze finora effettuate, non ha segnato alcun gol e per questo rischierebbe di essere espulso dal club. Paradossale, comico, poco professionale. Le sfaccettature di questa notizia che viaggia tra la fake news e una voce più che fondata sono molteplici, ma tutte conducono al motivo dello scarso rendimento di Cole. In molti ricordano le sue gesta ad Upton Park con la maglia del West Ham, nonché un primordiale periodo felice all’Aston Villa: ma soprattutto Cole è un attaccante che in tutta la sua carriera ha sempre fatto una gran fatica a segnare. Anche nel suo recente passato, il bomber o presunto tale non era riuscito a farsi riconfermare nella sua esperienza semestrale al Celtic, né a Sacramento negli USA. Il presente di Cole si chiama Persib Bandung ed è uno dei top club del campionato indonesiano. Tuttavia la questione del licenziamento sembra esser sfociata in una vera e propria polemica fra l’ex Hammer e il mister, con il primo che accusa il secondo di scaricare su di lui le colpe della mancanza di risultati. In tutto ciò il manager si è difeso dicendo che Cole sta rendendo molto al di sotto delle aspettative e non dimostra lo stesso impegno dei compagni. Se sia vero o no, per Cole è arrivato il momento di segnare, altrimenti il rischio di ritrovarsi di nuovo senza club è un’ipotesi più che concreta. E non sarebbe la prima volta.

 

di Riccardo Belardinelli

SHARE