SHARE
Klopp, liverpool

Jurgen Klopp non ne vuole sapere di privarsi di uno dei suoi migliori giocatori, tale Philippe Coutinho. L’esterno brasiliano è fortemente cercato dal Barcellona, che sta pensando seriamente a un suo acquisto per rimpiazzare la molto probabile partenza di Neymar. O’Ney è dato praticamente per ceduto al PSG, che con 220 milioni renderà il Barca privo di un terzo del suo tridente micidiale. Così la dirigenza catalana ha individuato nell’ex Inter il profilo ideale per sostituire Neymar, tuttavia il vero scoglio non è tanto il prezzo della trattativa quanto l’allenatore del Liverpool. Klopp ha infatti ribadito più volte come l’asso brasiliano sia troppo importante per i Reds: per tanto è considerato incedibile sia dal mister che dalla dirigenza del club. Dopo la vittoria di ieri sera degli inglesi contro il Bayern (3-0) nell’Audi Cup, Klopp ha incontrato i giornalisti nel post gara, commentando la chiacchierata cessione di Coutinho. Secondo il manager tedesco ” il Barcellona può risparmiare le energie per Coutinho. (Il giocatore, ndr) non è disponibile al trasferimento. La risposta è no.”. La chiosa di Klopp sulla situazione del brasiliano la dice lunga su un suo passaggio al Barcellona, anche se in queste circostanze, tali dichiarazioni sono di routine. Ciò non toglie che più di altri casi una società mira a trattenere il proprio tesserato, e in questo caso è proprio l’allenatore a escludere ogni ipotetica cessione. Il Liverpool non ha problemi di cassa e gli acquisti di Salah, Solanke e Robertson non sembrano gravare sul libro paga dei Reds. Il Barcellona è avvisato: Coutinho difficilmente lascerà Anfield Road.

 

di Riccardo Belardinelli