SHARE
coppa italia

Il secondo turno di Coppa Italia riserva sin da subito delle clamorose sorprese, ma anche forti conferme a testimoniare l’identità di determinate compagini in vista del nuovo campionato. La due giorni di coppa nazionale ha visto, infatti, il tracollo di squadre come Empoli, Novara ed Entella, forti di un progetto che mira almeno ai playoff di B, lasciando spazio a “mine vaganti” come Renate, Piacenza e Cremonese. K.O. anche la Ternana ed il Venezia di Pippo Inzaghi, mentre vanno già alla grande lo Spezia ed il nuovo Palermo di Tedino. Ok Salernitana ed Avellino, mentre Zeman non finisce mai di stupire, passando con il suo Pescara soltanto ai supplementari su una Triestina tosta e combattiva. Vedremo ora cosa accadrà al terzo turno, quando entreranno in gioco le prime squadre di Serie A. Nel mentre, ecco un breve riassunto di quanto accaduto nei match del week-end.

Coppa Italia, secondo turno

Spezia-Reggiana 3-0

Empoli-Renate 2-2 (3-4 d.c.r)

Ascoli-Juve Stabia 3-2

Pro Vercelli-Lecce 1-2

Novara-Piacenza 1-2

Venezia-Pordenone 1-2

Cittadella-Albinoleffe 2-1

Avellino-Matera 1-0

Brescia-Padova 1-0

Carpi-Livorno 4-0

Entella-Cremonese 0-1

Palermo-Virtus Francavilla 5-0

Pescara-Triestina 5-3 d.t.s.

Pisa-Frosinone 0-1

Salernitana-Alessandria 2-1

Vicenza-Foggia 1-3

Cesena-Sambenedettese 2-1

Perugia-Gubbio 2-1

Ternana-Trapani 0-1

Bari-Parma 2-1