sabato, Gennaio 29, 2022

Latest Posts

Borussia Dortmund, Dembele è sparito. Bosz: “Non ha risposto alle chiamate”

E’ il caso dell’estate: Ousmane Dembele non si trova più. Uno dei giovani più promettenti del panorama internazionale non si è presentato questa mattina agli allenamenti del Borussia Dortmund. Il tecnico dei gialloneri, Peter Bosz, è apparso preoccupato in conferenza stampa: “Dembele oggi non si è presentato, non sappiamo perché né dove sia. L’abbiamo chiamato ma non ha risposto alle nostre chiamate. Spero non sia successo niente di grave”. Sulle tracce del giovane attaccante francese ci sarebbe il Barcellona alla ricerca di un valido sostituto di Neymar, passato al Paris Saint-Germain. Potrebbe essere un forte indizio di calciomercato con il calciatore che non si è unito ai compagni questa mattina per rompere in malo modo il suo rapporto con la società tedesca. Il club blaugrana sarebbe pronto ad offrire 130 milioni di euro al Borussia Dortmund per acquistare Dembele facendo firmare al giocatore francese un contratto quinquennale da 10 milioni di euro a stagione. Nelle prossime ore ci potrebbero essere novità importanti per capire il motivo della sua scomparsa: Dembele è sempre più vicino al suo trasferimento in Spagna. L’altro esterno offensivo che piace molto al Barcellona è Philippe Coutinho, ma il manager del Liverpool Klopp si è detto tranquillo: “Il fatto che una squadra venga con un’offerta non vuol dire che dobbiamo riflettere se vendere un calciatore o no. Non si tratta di quanto sono disposti a pagare, noi non abbiamo necessità di vendere. La priorità è mantenere i ragazzi che stanno qui per migliorare la rosa. Dobbiamo chiederci se possiamo sostituirlo e come possiamo sostituirlo nel caso si verifichi una cessione del giocatore”. In passato anche in Italia è avvenuto un episodio simile con il celebre caso di Savio Nsereko che non si presentò agli allenamenti della Juve Stabia allenata da Piero Braglia.

Latest Posts

Don't Miss