SHARE
Nizza-Napoli Champions
Fonte: @sscNapoli

2-0 come all’andata e il Napoli si prende i gironi di Champions League. La squadra di Sarri supera il Nizza con una prestazione fatta di personalità, qualità e carattere. Callejon e Insigne coronano il sogno europeo degli azzurri e stendono i francesi, mai realmente in partita. Anche il tabù dei preliminari è rotto.

Il Nizza parte forte, spinto dal proprio pubblico. La prima occasione però la ha il Napoli e capita sui piedi di Mertens, bravo a sfruttare un errore di Seri. Cardinal è attento e devia in angolo. Nonostante i francesi provino a fare la partita,gli azzurri sono più pericolosi. Koulibaly manca l’impatto con il pallone a due passi dalla porta su azione d’angolo. Pericoloso anche Insigne, ma Dante evita guai. La squadra di Sarri sembra gestire e controllare in maniera agevole. Anzi lo 0-0, risultato con cui si chiude il primo tempo, sta fin troppo stretto ai partenopei. Pronti via e nei primi minuti della ripresa il Napoli trova subito il vantaggio. A realizzarlo è Callejon, che non spreca, a porta sguarnita, l’assist perfetto di Hamsik. Gli azzurri non si fermano e Mertens centra il palo. Il Nizza sembra alle corde. Balotelli ci prova, ma non riesce a pungere. Ma sono ancora gli ospiti a essere pericolosi con Insigne, ma Cardinale è bravo a opporsi. Ganago, subentrato a uno spento Balotelli, è l’unico a provarci nel finale. Per la squadra partenopea è però tutto in discesa fino al fischio finale. Con la perla di Insigne che arrotonda il risultato e rende la serata incredibilmente perfetta.

NIZZA-NAPOLI 2-0, TABELLINO E PAGELLE

Nizza (4-2-3-1): Cardinale; Soquet, Dante, Le Marchand, Jallet; Tameze (dal 67’Lees-Melou), Seri, Walter (Marcel); Sneijder, Saint-Maximin; Balotelli (dal 77′ Ganago). A disp.: Benitez, Srarfi, Burner, Sarr. All. Favre.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (dal 71′ Rog), Jorginho(dall’85 Diawara), Hamsik (dal 63′ Zielinski); Callejon, Mertens, Insigne. A disp.: Sepe, Maggio, Chiriches, Milik. All. Sarri.

Marcatori: Callejon, Insigne

Ammoniti: Seri, Lees Melou, Koulibaly

LE PAGELLE DEGLI AZZURRI

Reina 6 – Attento quando viene chiamato in causa.

Hysaj 5,5 – Soffre troppo Saint-Maximin e si vede molto poco in fase offensiva.

Koulibaly 7 – Annulla Balotelli, rendendolo pressoché nulla. Prestazione sontuosa.

Ghoulam 6,5 – Concentrato, preciso e presente ovunque.

Allan 6,5 – Recupera un’infinità di palloni e partecipa anche alla costruzione del gioco (dal 71′ Rog s.v.).

Jorginho 7 – Un vero e proprio muro insuperabile a centrocampo. Dalle sue parti non si passa (dall’85’ Diawara s.v.).

Hamsik 6 – Lo slovacco non è ancora in perfette condizioni e si vede. L’assist per il gol è comunque il suo (dal 63′ Zielinski 6 – Buona mezz’ora la sua).

Callejon 7 – Sblocca il risultato a inizio ripresa. Freddo e cinico. Per il resto il solito apporto di gran qualità.

Mertens 7,5 – In dubbio fino all’ultimo. Ma a vederlo giocare non si direbbe. Corre, lotta, crea e inventa. Un vero e proprio spettacolo.

Insigne 6,5 – Mette lo zampino nell’azione del gol. Per il resto è comunque sempre vivo.

di Gianpiero Farina