SHARE
L'Udinese applaude i suoi tifosi - FOTO: profilo ufficiale Facebook Udinese Calcio 1896

Chi va, chi viene e chi litiga. A poche ore dalla conclusione del calciomercato sono notevoli i movimenti che interessano le “piccole” della Serie A, ma non solo. E’ di poco fa la notizia che la Fiorentina ha praticamente concluso per Thereau dall’Udinese, che ora incrementerà il proprio lavoro di ricerca degli attaccanti. In Friuli si da per chiuso oramai l’affare Maxi Lopez, in dirittura d’arrivo l’accordo con il Torino, mentre la questione-Okaka rimane aperta con i “cugini” del Watford. Sempre a nord est chi deve risolvere i problemi in avanti è il Verona di Pecchia: il caso Pazzini ha sentenziato lo scarico dell’ex Samp in favore della permanenza del tecnico, dunque in avanti urge una punta. Per gli Scaligeri non basta il neo arrivato Lee dal Barcellona, classe 98 di belle speranze: ad esso si potrebbe affiancare anche Petkovic dal Bologna, sondato dalla dirigenza veronese. E il già citato trasferimento in viola di Thereau ha scatenato un vero e proprio effetto domino sulle altre squadre in cerca di un attaccante, come la Sampdoria. Il club di Ferrero stava per chiudere proprio con l’ex Chievo quando è piombato Corvino è lo ha letteralmente soffiato a Osti. I doriani ora dovranno vedersela con il Sassuolo per il bomber napoletano Duvan Zapata: il colombiano non ha trovato una sistemazione in questa sessione di mercato e ad oggi la Samp sembra essere in vantaggio sui neroverdi per assicurarselo. Se dovesse sfumare anche Zapata in ogni modo Ferrero sembra a buon punto sulla strada che porta a Munir del Valencia. Il Cagliari ha sistemato il reparto offensivo con il colpo Pavoletti ( giocatore più costoso nella storia del club sardo) e sembra chiuso anche il passaggio di Melchiorri al Carpi. Mancano poche ore alla chiusura del mercato, e i “botti” potrebbero non mancare, soprattutto in provincia.