martedì, Dicembre 7, 2021

Latest Posts

Zappacosta, tra delusione granata e ironia Blues

Davide Zappacosta è stato, senza alcun dubbio, tra i protagonisti  dell’ultimo giorno di calciomercato. Il terzino della Nazionale italiana passa dal Torino al Chelsea di Antonio Conte. Grande delusione tra tifosi granata per la cessione, nonostante i colpi Niang, arrivato dal Milan in prestito con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni, e Ansaldi, acquistato dall’Inter proprio per sostituire l’ex Atalanta. Insomma, un 31 agosto sia dolce che amaro per i sostenitori della squadra di Sinisa Mihajlovic. Va detto però che il tecnico serbo ha comunque a disposizione una rosa di ottimo livello.

Ma c’è sempre l’altro rovescia della medaglia, che in questo caso è rappresentato dalla reazioni dei tifosi del Chelsea. Questi ultimi infatti hanno invaso i social network di espressioni di incredulità e di stupore. Insomma, “Who is Zappacosta?” è stato, in un certo senso e sotto certi punti di vista, il tormentone vero e proprio del pomeriggio dei Blues. Il terzino ormai ex Torino è stato definito panic buy, ossia un acquisto di emergenza. Un po’ come quelli acquisti che si fanno in caso di catastrofi e di guerre. In questo caso però accade solo che il calciomercato sta per finire. Antonio Conte ha però fortemente voluto il terzino, convinto del suo valore. Abramovic ha, ancora una volta, deciso di accontentare le pretese dell’ex commissario tecnico della Nazionale italiana. Ora starà a Zappacosta e alle sue prestazioni convincere anche i sostenitori del Chelsea. Perché nel calcio il passaggio da sconosciuto a idolo, in fondo, accade in un attimo.

Latest Posts

Don't Miss