martedì, Dicembre 7, 2021

Latest Posts

Juve, dubbi al Max

Terminata la pausa per le nazionali, per la Juve è già ora di pensare al campionato e all’imminente inizio della fase a gironi di Champions League che vedrà i bianconeri affrontare nientemeno che il Barcellona nella prima sfida del girone. Prima della supersfida con il club catalano però, la squadra di Allegri giocherà contro il Chievo sabato alle 18. Allegri, nella conferenza stampa prima della partita ha toccato vari temi legati al periodo bianconero analizzando ogni reparto con i rispettivi uomini chiave. In particolare, si è soffermato sul centrocampo dichiarando di non sapere ancora se schierare un centrocampo a due o tre uomini, ma di essere intenzionato a schierare il nuovo acquisto Matuidi accanto a Pjanic.

Il resto della formazione non è così chiaro all’allenatore bianconero, che deve far fronte a imprevisti legati agli uomini da schierare anche in ottica Barcellona. Dybala, dopo la partita con la nazionale argentina, ha svolto lavoro differenziato. Khedira è indisponibile così come Marchisio, che però è in ripresa e dovrebbe tornare presto a disposizione. Per quanto riguarda la porta, Allegri sembra intenzionato a schierare Szczesny per concedere un turno di riposo a Buffon sempre con uno sguardo verso Barcellona.

In attacco Allegri ha il dubbio legato a Bernardeschi e Douglas Costa, con quest’ultimo favorito sull’italiano. Per quanto riguarda Bernardeschi, interpellato sul giocatore, Allegri ha un po’ sorpreso la stampa dichiarando che l’esterno offensivo può essere riadattato tatticamente e schierato in un ruolo a lui non troppo congeniale: quello della mezz’ala. Il mister ha poi elogiato il nuovo acquisto Douglas Costa esaltandone anche le caratteristiche umane e legate alla sua professionalità. La Juventus riparte dunque da Verona con non pochi dubbi che verranno sciolti nelle prossime ore, prima di pensare alla supersfida contro il Barcellona per la prima giornata del girone di Champions League.

Latest Posts

Don't Miss