Mbappé, il consigliere speciale di Dembelé

Mbappé, il consigliere speciale di Dembelé

Il passaggio di Neymar al Paris Saint-Germain seguito a ruota da quello di Mbappé: sono stati sicuramente questi i due trasferimenti di spicco di quest’estate e forse anche degli ultimi anni in generale. Due trasferimenti che hanno scatenato un effetto domino con l’acquisto di Keita e Jovetic per rimpiazzare il francese al Monaco e quello di Dembelé per tentare di sostituire il fuoriclasse brasiliano al Barcellona. Con il passare dei giorni aumentano anche i retroscena di queste complesse operazione di mercato. In attesa dei motivi che hanno spinto Mbappé a lasciare il Monaco, lo stesso attaccante francese ha confessato di aver avuto un ruolo fondamentale anche nel passaggio del compagno di nazionale e coetaneo, Ousmane Dembelé, proprio alla squadra catalana. A margine di un’intervista concessa all’emittente americana ESPN, Mbappé ha ammesso di aver parlato con Dembelé nei giorni che hanno preceduto il transfer al Barcellona. In quell’occasione pare che Dembelé abbia chiesto consiglio al compagno: “Gli ho detto di andare al Barcellona perché era una grande opportunità per lui. Migliorerà moltissimo giocando accanto a Messi e Suarez e così potrà fare un ulteriore salto di qualità”. Nella stessa intervista l’ex attaccante del Monaco ha aggiunto che lui e Dembelé “non siamo preoccupati dal prezzo dei nostri cartellini. L’unica cosa che ci interessa è il campo. Non è una questione di valutazioni economiche è una questione di passione e amore per il gioco, lo stesso di quando abbiamo iniziato a giocare a calcio”. Insomma se nei prossimi anni qualche squadra vorrà prelevare Dembelé è bene che cerchi di blandire anche il suo consigliere di fiducia Kylian Mbappé.