domenica, Dicembre 5, 2021

Latest Posts

Il Palace perde ancora, ore contate per De Boer ?

Un gol dell’attaccante Wood ha permesso al Burnley di battere tra le mura amiche i londinesi del Crystal Palace, formazione da quest’anno allenata da Frank De Boer. L’ex Inter ha ripreso fischietto e cronometro dopo che per sette mesi era rimasto senza squadra, evidentemente in un momento di riflessione e pausa dopo la pessima esperienza neroazzurra. Ora De Boer ha iniziato una nuova avventura in Premier League partecipando all’ambizioso progetto del Crystal Palace, club di Croydon, nel sud della capitale inglese. Il Palace ha veramente una rosa competitiva tanto da potersi permettere due giocatori di spessore internazionale come Christian Benteke e Yoann Cabaye. Per il tecnico olandese però le cose in Inghilterra non vanno proprio come sperato, e adesso le Eagles sono ultime con 0 punti: l’unico successo per gli uomini di De Boer è frutto della vittoria in Coppa di Lega contro l’Ipswich Town, club di serie B. Al di là del complicato match di Anfield Road contro il Liverpool il calendario è venuto incontro a De Boer, regalandogli un inizio di campionato senza troppe corazzate sul cammino, a parte i già citati Reds. Selhurst Park è stato violato ben due volte ( contro Huddersfield e Swansea). Uno dei problemi del Crystal Palace tra l’altro sembra essere anche il gioco oltre ai risultati, che nonostante l’olandese si propone di offrire un gioco a trazione anteriore, in verità le Eagles soffrono parecchio le squadre avversarie.

Ennesimo stop

Oggi De Boer era impegnato fuori casa sul delicato campo del Burnley, e purtroppo per lui il risultato dice 1 a 0 per i locali, rete di Wood. Oggi era una sfida fondamentale per il tecnico che nelle prossime ore potrebbe fare le valige e fare i conti con un licenziamento che visto l’andamento del Palace avrebbe un discreto fondamento. In Premier League non vanno pazzi per gli esoneri ma De Boer potrebbe inaugurare la stagione degli exonereted 2017-2018. I tabloids confermano che la dirigenza del club è preoccupata per la situazione, tuttavia l’olandese dovrebbe rimanere in panchina almeno fino al prossimo match contro il Southampton, che le Eagles giocheranno in casa. Il futuro di De Boer passa per un vecchio amico della Serie A: Manolo Gabbiadini.

Latest Posts

Don't Miss