lunedì, Dicembre 6, 2021

Latest Posts

Sarri, accuse da Petras: “Hamsik gioca troppo poco”

“Adesso lui sta bene, però gioca sempre 60 minuti, sono decisioni dell’allenatore che possiamo solo rispettare, ma per come la vedo io è sempre meglio che un giocatore giochi una partita intera, anche da fuori può sembrare che abbia dei problemi, ma non è così. Sono uno che dice quello che pensa, io la vedo così: uscire dopo un’ora di gioco è anche un po’ deprimente. In questo modo non ti riposi mai, preparare la partita è anche un impegno psicologico. Tuttavia, Marek è tranquillo e sereno, non ha problemi”. Sono pesanti le parole di Martin Petras, agente del capitano del Napoli Marek Hamsik, che nel match di Bologna è stato sostituito al 62′. Tuttavia Hamsik dovrebbe essere titolare nella sfida di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk in programma domani: lo slovacco viene da un inizio di campionato in cui ha giocato solamente 122 minuti, un po’ poco per un giocatore del suo calibro. Non che le sue prestazioni siano state opache ma certamente il capitano azzurro non sta rendendo al pieno delle sue possibilità ed evidentemente Sarri se n’è accorto. Sempre sostituito nelle prime tre gare di campionato, Hamsik quest’anno ha mostrato alcune palesi defaillances fisiche che hanno attirato su di lui le critiche da parte di alcuni tifosi. Potrebbe essere un’annata storica per il capitano del Napoli visto che è a sole due reti dal record di gol di Maradona, anche se per ora il vero obbiettivo di Hamsik è riprendersi la fiducia totale di Sarri e dei suoi tifosi.

Latest Posts

Don't Miss