martedì, Dicembre 7, 2021

Latest Posts

La Roma regge e l’Atletico non passa: all’Olimpico è 0-0

Roma-Atletico Madrid 0-0. I giallorossi iniziano con un pareggio a reti bianche l’avventura in Champions League. La squadra di Di Francesco deve ringraziare un super Alisson, che in più occasioni ha salvato il risultato. I capitolini sono apparsi rinunciatari e poco brillanti, soprattutto nella ripresa, dove hanno abbassato troppo il loro baricentro. Eppure il primo tempo era stato tutto sommato equilibrato. La Roma è apparsa però in ritardo di condizione ed è per questo che si tratta di un punto importante e strappato con i denti. L’Atletico Madrid ha dimostrato ancora una volta di essere una squadra organizzata e tignosa, ma ha peccato in freddezza e lucidità sotto porta. Senza alcun dubbio, due punti persi per gli uomini di Simeone.

ROMA-ATLETICO MADRID 0-0, IL TABELLINO E LE PAGELLE

ROMA (4-3-3): Alisson 7,5; Bruno Peres 6, Manolas 7, Jesus 6, Kolarov 5,5; Nainggolan 6,5 (dall’80’ Pellegrini sv), De Rossi 6, Strootman 5; Defrel 5,5 (dal 68′ Fazio 6), Dzeko 5 (dal 89′ El Shaarawy sv), Perotti 6,5. A disp.: Skorupski, Florenzi, Gonalons, Ünder All. Eusebio Di Francesco.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak 6,5; Juanfran 6, Savic 6,5, Godin 6, Filipe Luis 6,5; Koke 6,5 , Thomas 6, Gabi 6 (dal 62′ Carrasco), Saúl 6,5; Vietto 5,5 (dal 58′ Correa 6), Griezmann 5,5 (dal 79′ Gaitan sv). A disp.: Moyá, Lucas, Gimenez, Torres All. Diego Pablo Simeone.

Ammoniti: Perotti

LE PAGELLE DEI GIALLOROSSI

Alisson 7,5 – Compie degli interventi prodigiosi, salvando il risultato.

Bruno Peres 6 – Una partita senza infamia e senza lode per il brasiliano, che riesce comunque a cavarsela.

Manolas 7 – Miracoloso il suo salvataggio su Koke nel primo tempo. Guida la retroguardia con personalità.

Jesus 6 – Meno brillante del compagno di reparto, ma non commette errori clamorosi.

Kolarov 5,5 – I pericoli dalla sua parte arrivano eccome. E in attacco non si vede quasi mai.

Nainggolan 6,5 – Ha la grande occasione nel primo tempo, ma Oblak si supera. Recupera un’infinità di palloni (dall’80 Pellegrin sv).

De Rossi 6 – Il capitano giallorosso si vede poco , ma fa molto lavoro oscuro.

Strootman 5 – Commette numerosi errori in fase di costruzione. L’olandese non brilla affatto.

Defrel 6 – Ottime alcune sue iniziative, ma gli manca il guizzo per rendersi davvero pericoloso (dal 68′ Fazio 6 – Di Francesco lo inserisce per passare alla difesa a 5).

Dzeko 5 – Non la vede praticamente mai. Una serata no per il bosniaco (dall’89’ El Shaarawy sv).

Perotti 6,5 – Il più pericoloso del tridente della Roma. Riesce a mettere in difficoltà la retroguardia avversaria nell’uno contro uno.

Latest Posts

Don't Miss