lunedì, Dicembre 6, 2021

Latest Posts

Kean suona la carica: “A Verona per spaccare tutto”

Per il Verona e per Fabio Pecchia l’incontro di sabato sera all’Olimpico in casa della Roma rischia di essere già decisivo per le sorti del campionato. Il tecnico ex Napoli e Real Madrid è orientato a dare una chance a uno dei nuovi arrivi più talentuosi, ovvero Moise Kean: il ragazzo, arrivato dalla Juventus in prestito secco, vuole assolutamente mostrare le sue qualità. E oggi, in conferenza stampa, ha fatto subito sfoggio di quella che probabilmente è la sua peculiarità principale: la personalità.

Kean show in conferenza di presentazione: ecco le sue parole

“Sono cresciuto con una mentalità vincente che mi ha trasmesso la Juventus: spero di riuscire a trasmetterla io stesso ai miei compagni quest’anno”, spiega subito Kean, che di anni ne ha 17 ma che pare già un veterano. Il ragazzino si difende prontamente anche dalle voci che girano sui social e che parlano di lui come il nuovo bad guy del calcio italiano, stile Mario Balotelli: “Queste voci fanno parte del gioco: io mi alleno ogni giorno e ho un ottimo rapporto con tutti i miei compagni. I giornali poi devono fare il loro lavoro, io inseguo solo il mio sogno. A Balotelli mi ispiro solo per quello che fa in campo, ciò che fa all’esterno del rettangolo forse andrebbe rivisto”. Ovviamente è arrivata ben chiara anche la raccomandazione di Raiola: “Mi ha detto che a Verona devo spaccare tutto. Qui il pubblico è fantastico e le aspettative su di me sono alte”.
Infine, Kean si esprime anche su Pazzini, suo esperto contendente in attacco che non sembra vivere un grande momento: “Lui è un grandissimo attaccante, come lo è anche Higuain. Da uno con la sua esperienza posso solo imparare”.

Latest Posts

Don't Miss