domenica, Dicembre 5, 2021

Latest Posts

Problema abbonati al San Paolo, tifosi rimasti fuori dall’impianto

Il Napoli ha vinto in scioltezza contro il Benevento facendo divertire tutti i presenti allo stadio, eppure non si può dire lo stesso per quelli rimasti fuori. Infatti ieri al San Paolo alcuni tifosi si sono visti negare l’accesso ai tornelli a causa di un problema “legale” della loro tessera da abbonati. Inizialmente pensavano fosse un problema di natura tecnica, poi si è arrivati alla vera causa dell’impraticabilità d’accesso. In sostanza si tratta di una clausola contrattuale voluta da Aurelio De Laurentiis per chi sottoscriva un accordo di abbonamento con la società partenopea. Tale postilla prevede che qualora un abbonato abbia fatto o abbia intenzione di far causa alla dirigenza del Napoli, cosa realmente accaduta lo scorso anno, esso non potrà più disporre della suddetta tessera da abbonato. Questo semplicemente perché, come voluto dal Patron, non si può andare in contrasto con la società e violare così il “legame” tra il club partenopeo e il tifoso abbonato alla squadra: l’individuo che si abbona al Napoli entra in rapporto con la società azzurra e un’intento di causa contro essa non è ammissibile. Chi domenica è rimasto fuori dallo stadio riceverà il rimborso della cifra pagata per ottenere l’abbonamento: i suddetti tifosi non potranno usufruire dell’abbonamento per il resto della stagione e dunque potranno accedere al San Paolo solo tramite un normale biglietto. Tra l’altro i sottoscriventi all’abbonamento sarebbero dovuti esser consapevoli della clausola inserita dal massimo dirigente azzurro, quindi al momento dell’acquisto sarebbero risultati consenzienti. Il Napoli è una delle peggiori squadre d’Italia nell’ambito degli abbonati, con appena 5888 tessere vendute, dato decisamente negativo per la squadra di De Laurentiis.

Latest Posts

Don't Miss