lunedì, Novembre 29, 2021

Latest Posts

Pellegri, un 2000 che fa sognare le grandi

Ci sono giocatori che sembrano predestinati e le cui giocate fanno sgranare gli occhi a compagni di squadra, avversari e tifosi. Giocatori come Donnarumma, per esempio, in grado di prendersi il Milan quando ancora doveva compiere 17 anni e il cui futuro sembra destinato ad essere luminoso. In quello che potrebbe essere il nuovo firmamento di stelle del pallone, c’è un nome da tenere d’occhio per il futuro, quello di Pietro Pellegri.

Record e attenzioni: Pietro Pellegri è già pronto per una grande?

Il giovanissimo giocatore del Genoa ha già battuto un record: è il giocatore più giovane di sempre ad esordire in Serie A. Esordio che si è verificato il 22 dicembre 2016 durante Torino-Genoa quando il giocatore aveva 15 anni e 280 giorni. Che sia un predestinato però, non lo si vede soltanto da questo. Già nel giorno del ritiro di un campione del calibro di Totti si è preso per un po’ la scena grazie ad un gol alla prima partita da titolare con la maglia del Genoa. Il suo periodo fantastico si è ripetuto nella giornata di ieri contro la Lazio. A Genova, Pellegri ha segnato due gol contro una grande squadra come quella capitolina e adesso ha ancora più attenzioni da parte delle big italiane ed europee.

Pellegri
La seconda rete di Pellegri. Movimento e finalizzazione da attaccante navigato.

Il giocatore aveva già avuto delle offerte da parte di grandi club italiani tra cui Inter e Milan. I nerazzurri sembravano in vantaggio già per questa stagione, ma il ridimensionamento di Suning ha fatto sì che i piani interisti cambiassero. I cugini rossoneri invece sembravano aver trovato l’accordo vincente per aggiudicarsi questo giovanissimo talento, ma la trattativa è ancora congelata in attesa di eventuali sviluppi futuri a Gennaio. Intanto il Genoa coccola il suo piccolo fenomeno il cui futuro sembra essere davvero radioso. Glielo auguriamo di cuore.

Latest Posts

Don't Miss