SHARE
Simone Zaza Valencia
Simone Zaza Valencia fonte: twitter @SimoneZaza

Dopo le polemiche, causate dalla sua fidanzata Chiara Biasi, che su Instagram, ha pesantemente attaccato l’allenatore del Valencia, colpevole di lasciarlo in panchina,Simone Zaza torna finalmente a far parlare di sé in campo. L’ex attaccante di Sassuolo e Juventus realizza una tripletta in Valencia-Malaga. Tre gol tra l’altro realizzati in appena otto minuti: dall 55′ al 63′. Il lucano è il quarto italiano a mettere a segno una tripletta nella Liga spagnola. Gli altri tre sono Christian Vieri (1997), Christian Riganò (2007) e Giuseppe Rossi (2017).

Vieri ha realizzato i tre gol con la maglia dell’Atletico Madrid nella sfida contro il Saragoza nella stagione 1996/1997. Bobo ha giocato solo una stagione in Spagna, ma ha realizzato ben 24 reti. Numeri, senza alcun dubbio, da capogiro e da bomber vero.

Passano 10 anni prima di vedere un ‘altra tripletta di un italiano di Spagna. Siamo infatti nel 2007 quando Riganò, con la maglia del Levante, ne fa tre all’Almeria. Non è stata di certo un’avventura indimenticabile quella dell’ex attaccante di Messina e Fiorentina in terra iberica, visto il bottino di sole quattro reti. Ma è comunque riuscito a guadagnarsi un piccolo spazio nella memoria calcistica. Roba non da tutti.

Altri 10 anni ed ecco Giuseppe Rossi, che, con la maglia del Celta Vigo, stende il Las Palmas con una sua tripletta. È il 3 aprile del 2017 e tutti pensano al grande ritorno dell’ex Fiorentina, che però rimane ancora vittima degli infortuni e dei suoi tormenti fisici. Un vero e proprio talento a dir poco sfortunato.