mercoledì, Dicembre 1, 2021

Latest Posts

Buffon, nuove sfide ma vecchi nemici

Stasera la Serie A propone un classico del calcio italiano, una sfida che si immerge nel romanticismo e nella storia. Firenze e Torino si batteranno stasera in Juventus-Fiorentina, una partita sentitissima e che negli ultimi anni ha regalato emozionanti spettacoli agonistici. In campo ci sarà come al solito il capitano bianconero Gigi Buffon, 39 anni per lui, che si vedrà contro i nomi di due vecchi avversari. Era infatti poco più che un ragazzino il portiere juventino quando parava i micidiali tiri di Diego Pablo Simeone, ai tempi centrocampista di Inter e Lazio, e un po’ più maturo quando invece affrontava Enrico Chiesa, esterno di Siena, Samp e Fiorentina. Stasera infatti nelle file della Viola saranno in campo il figlio del primo, Giovanni, e il primogenito del secondo, Federico. Uno punta e l’altro esterno, faranno rivivere per qualche istante a Buffon i ricordi di quando si batteva per i tre punti contro i loro padri, grandi nomi del calcio italiano proprio come ora lo è il portiere bianconero, uno dei recordman della Serie A. Giovanni ha già segnato a Buffon nella scorsa stagione, un gol di testa come quello che papà Diego rifilò sempre alla Juve nel 2000 quando vestiva i colori biancocelesti. Mentre il rapporto di Buffon con Enrico, il padre di Federico Chiesa, è diverso in quanto i due sono stati compagni al Parma nella stagione 1999-2000 e hanno condiviso sia la vittoria della storica Coppa Uefa vinta ai danni del Marsiglia che la Coppa Italia battendo proprio la Fiorentina in finale. Insomma un gran numero di incroci e ricordi in questo match, che fra nostalgia e alberi genealogici farà rivivere a Buffon i flash di vecchi incontri.

Latest Posts

Don't Miss