martedì, Dicembre 7, 2021

Latest Posts

Napoli, Mertens capocannoniere dell’anno solare 2017: le classifiche, italiane ed europee

Non serve certo un occhio sopraffino per rendersi conto che Mertens, da quando ha cominciato a giocare da punta nel Napoli di Sarri, è passato dall’essere un ottimo esterno -ma pur sempre la riserva di Insigne – all’essere uno dei migliori centravanti europei. E precisamente, il migliore d’Italia, almeno da Gennaio: cioè da quanto ha cominciato a giocare in quel ruolo. Nell’anno solare 2017 Martens ha segnato 23 gol, dietro di lui Dzeko è a quota 21, Immobile a 20, Higuain, Belotti e Dybala a 16, Icardi a 15. Non è l’unico record detenuto dal belga, però, che ha anche le capacità per mettere i compagni davanti alla porta: lo ha fatto 10 volte e, insieme a Perisic, è l’unico giocatore nei primi 5 campionati europei ad essere in doppia cifra sia per gol, sia per assist nel 2017. Ricapitolando, Mertens è entrato in 33 (23 +10) gol del Napoli dall’inizio di quest’anno. Impressionati? Non basta: perché ha fatto tutto questo in sole 24 partite.

Alcuni segnano tanto, ma qualcuno, alla fine, segna sempre più di tutti (Fonte: itasportpress)

E IN EUROPA?

Già, in Europa la concorrenza è più serrata: per esempio, c’è Messi. Con un’incredibile media di un gol ogni 66 minuti, Lionel non è solo il più prolifico dei top 5 campionati europei, ma di tutto il mondo, con 34 gol in 26 partite. Gli assist della pulce, però, sono “solo” 9, perciò Mertens può ancora detenere (anche se sarà per poco) quel record di cui abbiamo parlato sopra. Sempre per quanto riguarda il numero di gol nell’anno solare 2017 per i top 5 campionati europei, subito dopo Messi si piazza Robert Lewandoski, 24 gol in 22 partite, poi Cavani con 24 gol in 25 partite, l’attaccante principe del Tottenham Harry Kane 23 gol in 22 partite davanti allo stesso Mertens, di cui si è già detto. Anche Dzeko figura nella lista, con 21 gol in 23 partite, Aubameyang 20 in 22 partite, Immobile, 20 gol in 23 partite e Lukaku, con 20 gol in 24 partite. Queste sono le prime 9 posizioni e sono anche gli unici 9 giocatori ad aver fatto almeno 20 gol nel 2017: ben 3 giocano nella nostra Serie A, uno solo è italiano. Una menzione d’onore va necessariamente a Bas Dost, che gioca in Portogallo, allo Sporting Lisbona, e quindi non in uno dei top5 campionati europei, tuttavia ha segnato a raffica, e non è mai facile: 29 gol in 25 partite.

Berardi assist
L’Italiano che più di tutti sa far segnare i propri compagni

ASSIST

Qualcuno riesce a indovinare chi figura nella prima piazza della classifica degli assist, invece? Si tratta di Emil Forsberg, l’esterno del Lipsia tanto cercato dal Milan durante l’estate, che con 14 passaggi decisivi riesce a mettersi alle spalle De Bruyne e Eriksen, a quota 13. Neymar è subito dietro a quota 12 e il primo italiano della classifica è in quinta posizione: si tratta di Domenico Berardi, che ha servito 11 assist, a pari merito con Memphis Depay, che sta trovando la sua dimensione a Lione. Poi Perisic, Pjanic, Muller, Suarez e Salah (insieme allo stesso Mertens) sono appaiati a 10.

 

Latest Posts

Don't Miss