Toro, Mihajlovic carica i granata usando toni epici

Toro, Mihajlovic carica i granata usando toni epici

Che Juventus-Torino non sia una banale stracittadina è un fatto assodato. La rivalità tra queste due squadre risale al lontanissimo 1907, anno in cui si è disputato il primo storico incontro tra queste due squadre e che ha visto vittoriosa la squadra granata. Col passare degli anni le gerarchie si sono modificate e la Juventus si è imposta più volte battendo i rivali. Ultimamente, gli incontri tra le due squadre sono combattutissimi e sono spesso risolti da giocate dei singoli calciatori più talentuosi, che spesso indossano la divisa bianconera. La scorsa stagione la Juventus ha battuto i rivali del Toro sia all’andata che al ritorno in campionato.

Domani sera andrà in scena l’ennesima sfida tra le due squadre e il tecnico granata Mihajlovic ha introdotto la sfida durante la conferenza odierna. Il Mister ha impostato il suo discorso in maniera molto motivante per giocatori e tifosi granata, usando toni epici per descrivere la partita che attende la sua squadra. Si è detto fiducioso dei propri mezzi e dei suoi ragazzi e ha anche lodato, dimostrando grande sportività, i rivali della Juventus, elogiando su tutti Dybala che è il pericolo numero uno per la sua squadra. Mihajlovic ha poi speso qualche parola anche per Higuaìn, criticato dopo le ultime partite “colpevole” secondo alcuni, di aver perso il senso del gol di un tempo, dicendo di temere molto l’argentino capace di segnare in qualsiasi momento con una delle sue giocate. Il tecnico ha scomodato anche Walt Disney citando una sua celebre frase: “Se lo puoi sognare, lo puoi fare” e ha rimarcato la carica emotiva della partita di domani sera “In nessun derby come in questo c’è differenza di storia e ideali. E’ una sfida tra popolo e padrone, tra passione e ragione, tra i colori e il bianco e il nero”. Ci sono tutti gli elementi per vedere una bellissima partita. La parola ora passa al campo, il Derby della Mole è servito.