Verona, Pecchia rischia la panchina: ecco i possibili sostituti

Verona, Pecchia rischia la panchina: ecco i possibili sostituti

Tra gli allenatori più a rischio in questo inizio di Serie A c’è senz’altro Fabio Pecchia: l’ex tecnico del Gubbio e secondo di Benitez al Napoli e al Real Madrid ha perso la quarta partita su sei di quest’inizio di campionato. Il suo Verona attualmente ha soli 2 punti, conquistati per altro con due pareggi a reti inviolate. Un bottino sicuramente poco emozionante per il club che, dopo aver allestito una squadra sulla carta discretamente competitiva, si aspettava di certo qualcosa in più a livello di risultati. E si sa: in questi casi a pagare è spesso l’allenatore.

Pecchia in bilico a Verona, l’esonero potrebbe essere dietro l’angolo

Secondo le indiscrezioni raccolte dal sito calciomercato.it, Pecchia dopo la partita avrebbe avuto una mini-riunione con la società all’interno dell’impianto. La posizione del tecnico sembra delicata, nonostante lo stesso Pecchia abbia spiegato di sentire la fiducia quotidiana della società e della squadra continuamente e senza dubbi. Setti però non sarebbe contento dell’andamento della squadra e starebbe maturando l’idea di cambiare qualcosa sin da subito. Secondo le voci che stanno girando nell’immediato, sarebbero due i principali profili individuati per l’eventuale sostituzione del tecnico. Il primo – più esperto e di categoria – porta al nome di Beppe Iachini, il quale attende una chance per riscattare l’esonero dello scorso campionato con l’Udinese. Il secondo – più giovane e abbinabile al concetto di progetto a lungo termine – pare essere quello di Massimo Oddo, l’anno scorso esonerato dal Pescara dopo averlo portato in Serie A. Intanto Pecchia rischia grosso e la sua prima avventura in Serie A come allenatore potrebbe essere già arrivata al termine.