SHARE
Sarri
Foto da Twitter: @sscnapoli

Domani sera allo stadio San Paolo, il Napoli cercherà di rifarsi dopo la sconfitta all’esordio in Champions League contro lo Shaktar. L’avversario che affronterà la squadra di Sarri è il Feyenoord allenato da Van Bronckhorst che come il Napoli ha zero punti nella classifica del girone e che farà di tutto per fare punti. Maurizio Sarri ha analizzato il particolare periodo della sua squadra che è vero che in campionato sta facendo molto bene, ma alla prima uscita in Champions League è stata messa molto in difficoltà dagli avversari. Il mister ha poi augurato una pronta guarigione al suo attaccante Milik che sarà indisponibile per lungo tempo. Interpellato su eventuali sostituti, Sarri si è detto tranquillo e fiducioso negli uomini che ha a disposizione e nel suo gioco. Assieme a Sarri, ha parlato il centrocampista Jorginho, il quale ha ribadito il fatto di dover continuare a lavorare e allenarsi per vincere ogni partita e che la sconfitta di Donetsk ha insegnato molto al gruppo, che non ripeterà gli stessi errori contro il Feyenoord. Maurizio Sarri ha poi concluso il suo intervento analizzando anche l’altro avversario in Champions per il Napoli, il Manchester City di Guardiola, che si candida ad essere primo in classifica nel girone.  Se alla vigilia della gara contro lo Shaktar il mister aveva usato parole di stima nei confronti di Hamsik, che sta passando un momento complicato a livello di prestazioni in campo, lo stesso è successo nel corso della conferenza stampa di oggi nei confronti del portiere Reina. Sarri ha rinnovato la stima nei suoi confronti e elogiato il suo lavoro, la sua preparazione e professionalità, aldilà degli episodi sfortunati accaduti contro Shaktar e Spal.