L’Italia torna a ruggire: conquistato il terzo posto nel ranking

L’Italia torna a ruggire: conquistato il terzo posto nel ranking

Tornano i sorrisi in Federazione dopo le vittorie delle italiane di martedì e mercoledì in Champions League, e aspettando le altre in campo stasera, l’Italia torna terza nella classifica UEFA. Il traguardo è incredibilmente importante per le squadre italiane dato che un migliore posizione nel ranking favorisce più ingressi alle fasi a girone della Champions League e dell’Europa League. Grazie ai risultati di questa seconda giornata di Champions l’Italia scavalca la Germania, dolente per le sconfitte di Bayern Monaco, Lipsia e Borussia Dortmund, e per 0,084 l’Italia si posizione terza alle spalle della prima classificata Spagna e della seconda Inghilterra. Dopo la recente riforma solo le prime quattro classificate possono permettersi la formula del tre più uno, vale a dire, tre club direttamente alla fase a gironi e una ai play-off. E’ il caso dell’Italia, tornata solo in questa stagione a poter disporre di tale agevolazione grazie ai successi internazionali dei club: seppur senza trofei vinti il nostro calcio ha potuto contare su un cospicuo numero di squadre in Europa League e ben due finali raggiunte. Nonostante la Juventus sia arrivata seconda a Berlino e a Cardiff il suo percorso è stato di grande aiuto per la risalita dell’Italia nel ranking. I risultati di ieri poi hanno permesso al pacchetto azzurro di scavalcare una Germania in difficoltà ma che stasera con Colonia, Hoffenheim e Herta Berlino cercherà di riguadagnare i punti persi; a rappresentare l’Italia invece ci saranno Lazio, Milan e Atalanta che nella prima giornata di Europa League avevano fatto bottino pieno con tre vittorie.