Caicedo-Immobile e la Lazio supera lo Zulte

Caicedo-Immobile e la Lazio supera lo Zulte

Lazio-Zulte 2-0. I biancocelesti superano la squadra belga, realizzando un gol per tempo. Arriva il primo gol in maglia capitolina di Caicedo, bravo a sfruttare una perfetta sponda di Marusic. I biancocelesti si fanno preferire nel primo tempo, dove controllano agevolmente la gara. Gli ospiti vengono fuori nella ripresa e Strakosha deve compiere due interventi magistrali per salvare il risultato. Caicedo ha du buone occasioni per raddoppiare, ma, dopo un po’ di sofferenza, nel finale è il solito Immobile a chiudere la pratica. Tre punti importanti per la Lazio, che vola così a 6 punti in classifica.

LAZIO-ZULTE 2-0 IL TABELLINO E LE PAGELLE

LAZIO (3-5-1-1) – Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Radu; Marusic, Parolo, Di Gennaro (54′ Immobile), Murgia, Lukaku (dal 79′ Lulic); Luis Alberto (55′ Milinkovic); Caicedo. A disp. Vargic, Crecco, Leiva, Nani. All. Inzaghi.

ZULTE WAREGEM (5-3-1-1) – Leali; Baudry (dall’ 84′ Saponjic), Derijck, Heylen; De Fauw (46′ Olayinka), Kastanos (46′ Kaya), Coopman, Doumbia, Hamalainen; De Pauw; Leya Iseka. A disp. Bostyn,, Walsh, De Mets, Jensen. All. Dury.

ARBITRO: Harald Lechner (AUS)
ASSISTENTI: Heidenreich e Kolbitsch
IV UOMO: Witschnigg
ADDIZIONALI: Harkam e Weinberger

MARCATORI: 18′ Caicedo, 90′ Immobile

AMMONITI: Baudry, Iseka

LE PAGELLE DEI BIANCOCELESTI

Strakosha 7 – Inoperoso per 70 minuti, poi compie due interventi che salvano il risultato.

Patric 6 – Seconda partita consecutiva da centrale di destra, un ruolo non suo. Lo spagnolo però se la cava.

Luiz Felipe 6,5 – Il giovane difensore gioca con personalità, mettendo in evidenza un buon piede in fase di impostazione.

Radu 6 – Prestazione sufficiente del rumeno, che non commette sbavature.

Marusic 6 – Sua la sponda in occasione del gol. Sta trovando coraggio.

Parolo 6 – Solito lavoro oscuro e soliti tentativi dalla distanza.

Di Gennaro 5,5 – Non riesce a prendere sempre per mano il gioco. Deve crescere di condizione, perché la buona volontà non manca (dal 54′ Immobile 6,5 – Non entra benissimo in partita, ma al primo pallone buono segna. Un autentico Re Mida).

Murgia 6,5 – Perfetto nell’occasione del raddoppio. Sempre pericoloso negli inserimenti.

Lukaku 7 – Pennella il cross da cui nasce l’1-0. Questa è la ciliegina sulla torta di una partita tutta corsa, spinta e dinamismo (dal79′ Lulic sv).

Luis Alberto 6,5 – Quando ha la palla al piede fa sempre la cosa giusta. Ci prova anche dalla distanza. Esce per un piccolo problema alla caviglia (dal 55′ Milinkovic 6 – Entra bene in partita, dimostrando di aver recuperato dal problema fisico).

Caicedo 6,5 – Trova il primo gol in maglia biancoceleste. Ha altre due buone occasioni, ma le spreca.