Gomez: “Fekir non lo conoscevo. Dybala? Avrò la sua maglia”

Gomez: “Fekir non lo conoscevo. Dybala? Avrò la sua maglia”

Alejandro Gomez, meglio conosciuto come “El Papu”, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport. Dalla sfida appena pareggiata con il Lione all’imminente scontro dell’Atleti Azzurri d’Italia contro la Juve l’argentino della Dea si racconta a tutto tondo. Il face to face col giornalista non poteva di certo non cominciare dal pareggio sofferto con gli uomini di Génésio dove il numero 10 bergamasco ha contribuito ad un pareggio molto importante in chiave Europa.
“Volevo metterla lì. L’idea era quella. E’ stata una gran bella cosa (…). Se proprio devo dirla tutta neppure io conoscevo Fekir. La Ligue 1 non la seguo tanto. Ma sono cose che ci stanno. Ci sta che qualcuno non conosca me. Non ho avuto tante esperienze in Europa. Ora mi conosceranno meglio”. Parole oneste che hanno rispedito al mittente la frecciatina lanciata dal collega francese alla vigilia della partita del “Parc OL”. Successivamente il fantasista dell’Atalanta ha voluto commentare il cammino della sua squadra in Europa sottolineando il gran lavoro svolto finora e mettendo in guardia i compagni in vista dei prossimi impegni: “Siamo molto motivati. Chiaro, ci siamo già resi conto che l’Europa League è tutta un’altra storia. E’ un livello molto alto. C’è tanta tensione. Però abbiamo fatto bene, perché quattro punti in due partite contro Everton e Lione sono tanta roba. Ora dobbiamo fare un gran partita pure in casa col Limassol. Mancano quattro gare, siamo messi bene, l’obiettivo è quello di passare nel girone”.
Ed infine il duello imminente con Dybala: “Molto difficile, ma di una cosa sono certo: alla fine uscirò dallo stadio con la sua maglia, un onore. Partiremo insieme per il ritiro con la Nazionale argentina. Prenderemo l’aereo lunedì e vivrò questa bella avventura. Sono stanco, ma so di non potermi fermare. Per l’Atalanta l’importante è proseguire su questa strada, ma dobbiamo fare punti anche in campionato. Lione è già cancellata, testa alla Juve. Tranquilli”. Dichiarazioni al miele quelle del folletto albiceleste sulla “Joya”, prossimo avversario degli atalantini. “El Papu” pensa al prossimo match, consapevole del fatto di dover rimanere sulla cresta dell’onda.