SHARE
Ventura
Ventura corrucciato durante Spagna-Italia - FOTO: Twitter

Gianpiero Ventura ha stilato oggi i 25 convocati per le sfide della Nazionale azzurra contro la Macedonia (6 ottobre a Torino) e l’Albania (9 ottobre in trasferta), entrambe valevoli per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Fra i selezionati, oltre alle solite certezze, ci sono alcuni giovani interessanti e che stanno facendo bene in Serie A come Simone Verdi del Bologna, autentico trascinatore del suo club e di recente migliore in campo in diverse partite. Come Verdi sono stati confermati in azzurro anche i vari Lorenzo Pellegrini della Roma e Leonardo Spinazzola dell’Atalanta: questi giocatori erano già stati chiamati da Ventura per le precedenti partite della Nazionale ma a parte Spinazzola nessuno aveva giocato da titolare le recenti sfide internazionali. Davanti è sempre presente il duo Immobile-Belotti, coppia d’alto tasso tecnico per una Nazionale che farà affidamento anche su altri grandi campioni: De Rossi, Verratti, Buffon, Bonucci, Barzagli, insomma la vecchia guardia. Si nota fra i convocati anche il nome di Manolo Gabbiadini, espatriato lo scorso gennaio dall’Italia all’Inghilterra e ora titolarissimo nel Southampton. L’obbiettivo per l’Italia di Ventura sarà quello di blindare il secondo posto dalle inside dell’Albania e riscattarsi dopo le deludenti e prestazioni contro la Spagna al Bernabeu (sconfitta 4-0) e contro Israele a Reggio Emilia (vittoria 1-0). Come ha già ribadito Tavecchio, l’Italia non può permettersi di non andare al Mondiale russo. Ecco i convocati scelti dal commissario tecnico Ventura: : Buffon, Donnarumma, Perin; Astori, Barzagli, Bonucci, Chiellini, D’Ambrosio, Darmian, Rugani, Spinazzola, Zappacosta; De Rossi, Parolo, Pellegrini, Verratti; Bernardeschi, Candreva, El Shaarawy, Insigne, Verdi; Belotti, Eder, Gabbiadini, Immobile.