Marino, che stoccata al Milan: “Pentiti di Bonucci”

Marino, che stoccata al Milan: “Pentiti di Bonucci”

Dopo le molte critiche relative alle prestazioni dei rossoneri in campionato e in Europa League, il Milan riceve un altro schiaffo mediatico. Sta volta a giudicare negativamente le scelte del Milan è l’ex direttore sportivo di Napoli e Atalanta Pierpaolo Marino, secondo cui i rossoneri non sarebbero definitivamente convinti dell’affare Bonucci. Queste le pesanti parole di Marino: ” Credo che il Milan si sia già pentito di aver comprato l’ex bianconero. Montella si è trovato a dover cambiare i suoi piani e a passare alla difesa a 3, ma non basta. Sono convinto che se potesse tornare indietro il club non lo riprenderebbe e spenderebbe quei 40 milioni per un attaccante top”. Insomma, non di certo dichiarazioni banali. Il Milan infatti ha speso parecchio per portare il difensore della Nazionale da Torino a Milano e oggi lo stesso centrale è sotto torchio a causa delle recenti prestazioni. Bonucci infatti è attualmente reo di non riuscire a rendere al meglio e i suoi svarioni difensivi stanno costando caro al Milan. Marino crede che senza l’acquisto molto esoso del centrale ex Juventus il Milan oggi avrebbe un centravanti di spessore in attacco acquistato proprio grazie al risparmio sul difensore. Tuttavia, nei quasi 200 milioni di euro spesi da Fassone quest’estate, Bonucci è stato l’acquisto più importante e il secondo più costoso dopo l’arrivo del portoghese Andrè Silva. Nelle prossime ore probabile che Fassone e Mirabelli rispondano a Marino con alcune dichiarazioni, visto che le frasi del ds sono importanti e qualcuno potrebbe cominciare a sospettare veramente la verità della sua tesi.