SHARE
Ronaldo
Foto da Eurosport.it

Ogni anno ci ritroviamo ad aggiornare la classifica dei trasferimenti più costosi nella storia del calcio. Tutti ricorderanno sicuramente i trasferimenti di giocatori come Cristiano Ronaldo dal Manchester United al Real Madrid per 94 milioni di euro nel 2009, Gareth Bale dal Tottenham al Real Madrid per una cifra di circa 100 milioni di euro nel 2013 e quelli più recenti di Neymar dal Barcellona al PSG con un investimento di 222 milioni di euro spesi dal club francese, e del giovane Kylian Mbappè dal Monaco al PSG per 145 milioni di euro. Affari che ogni anno hanno ritoccato la classifica e alzato sempre più l’asticella dei club coinvolti. Se queste cifre possono fare girare la testa e ad oggi sono considerate spropositate, c’è una statistica che le ridimensionerebbe di molto facendo riferimento a determinati parametri.

Ronaldo il Fenomeno per 433 milioni di euro!

Secondo il sito web Play Ratings, specializzato in analisi finanziaria in ambito sportivo, con particolare attenzione per il calcio, il trasferimento più costoso della storia di questo sport sarebbe un altro. Stando a una di queste analisi, sarebbe quello avvenuto nel 1997 riguardante Ronaldo Luís Nazário de Lima conosciuto come Ronaldo. L’attaccante, che giocava nel Barcellona, è stato acquistato dall’Inter per una cifra di 28 milioni di euro, che in quel momento rappresentò il trasferimento più costoso dell’epoca. Per calcolare il valore di mercato si è tenuto conto della rivalutazione monetaria, dell’aumento del fatturato dei club e dell’età dei giocatori al momento di un determinato passaggio. La cifra spesa per Ronaldo, rapportata al valore odierno che avrebbe il giocatore, sono ridicole visto che Ronaldo varrebbe 433 milioni di euro, superando di gran lunga tutti i costosissimi trasferimenti citati finora. Nella classifica creata da PlayRatings ad esempio Maradona oggi costerebbe al Napoli 345 milioni di euro (il presidente Corrado Ferlaino lo acquistò dal Barcellona per 13 miliardi di lire nel 1984); Marco Van Basten al Milan 328 (costò 1,75 miliardi di lire a Silvio Berlusconi nel 1987); Michel Platini alla Juventus 334 (l’Avvocato Agnelli lo comprò per 250 milioni di lire nel 1982); Bobo Vieri anche lui 334 (l’Inter nel ‘99 lo strappò alla Lazio per 90 miliardi di lire).