SHARE
Valencia-Sevilla

Valencia-Sevilla era stato presentato come uno degli incontri più interessanti e spettacolari di questa giornata di Liga e non ha deluso le aspettative. Allo stadio Mestalla di Valencia è andato in scena una partita molto vivace. Le due squadre provenivano da due situazioni di classifica opposte: la squadra di Marcelino seconda in classifica alle spalle del Barcellona con 21 punti, mentre il Sevilla in sesta posizione a quota 16 punti. La partita inizia con la squadra di casa che prova subito a imporre il proprio gioco anche se nelle prime fasi della gara fa fatica a causa di banali errori tecnici dei centrocampisti. Il Sevilla punta a reagire con rapidi capovolgimenti di fronte e spera di infilare la difesa avversaria con veloci contropiede. Nel primo tempo prevale la tattica tra le due squadre e tutto lascia pensare che la prima parte di gara possa concludersi sullo 0-0. Al minuto 43′ però il Valencia sblocca il risultato con un grandissimo gol di Gonçalo Guedes che finalizza un rapidissimo contropiede, salta due difensori del Sevilla e infila il pallone nell’angolo alto alla sinistra del portiere avversario, che non può nulla. Il primo tempo termina sull’1-0 per il Valencia. Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione del Sevilla, ma la squadra di casa non si scompone, fa molta pressione e trova il raddoppio al 50′ con un gran gol di Zaza che sigla il suo ottavo centro stagionale. Il secondo gol subìto serve al Sevilla per reagire e la squadra ospite si sbilancia in avanti nel tentativo di recuperare il risultato. Così facendo, il Valencia trova spazi in contropiede. Proprio sugli sviluppi di uno di questi contropiede, il Valencia va vicinissimo al 3-0, ma Rico nega il terzo gol alla squadra di casa. 3-0 che arriva a cinque minuti dalla fine con Santi Mina innescato ancora su contropiede da Gonçalo Guedes, in grande condizione stasera. Il Sevilla prova fino alla fine a segnare almeno il gol della bandiera, ma si sbilancia troppo e subisce anche il quarto gol ancora da Gonçalo Guedes a conferma della serataccia degli uomini di Berizzo.

TABELLINO

Valencia: Neto; Montoya, Gabriel Paulista, Murillo, Gayá; Kondogbia, Parejo, Carlos Soler, Guedes; Rodrigo, Zaza.

Sevilla: Sergio Rico; Mercado, Kjaer, Lenglet, Escudero; Pizarro, Banega, Franco Vázquez; Jesús Navas, Nolito, Muriel.