SHARE
Karsdorp
Karsdorp in allenamento - FOTO: profilo ufficiale Twitter Rick Karsdorp

Come spesso accade nelle conferenze stampa che precedono le partite della Roma, il tecnico Eusebio Di Francesco regala molte indicazioni di formazioni ai media presenti all’incontro. In questo caso, ovvero nell’appuntamento che precede la gara di domani contro il Crotone, l’allenatore ha avuto modo di parlare di un calciatore che rischiava di diventare un vero e proprio caso: Rick Karsdorp, per adesso sempre fuori causa per via degli infortuni, potrebbe concretamente giocare domani. Una “sorpresa”, almeno fino a un certo punto. Ma soprattutto una potenziale opportunità per i fantallenatori di tutta Italia.

Karsdorp titolare contro il Crotone: quale futuro per il terzino?

“Domani Karsdorp giocherà titolare”. Salvo cataclismi, dunque, decisione già presa. Il problema, semmai, è un altro: su quale fascia? Probabilmente quella destra a sentire Di Francesco, che non ha nessuna intenzione di privarsi dei due uomini chiave di questo inizio stagionale: “Credo che domani Kolarov e Dzeko giocheranno entrambi, col Bologna invece valuteremo se fare turnover”. I sacrificati saranno dunque Bruno Peres e Florenzi, con almeno uno dei due – se non entrambi – che non scenderà in campo contro il Crotone. Karsdorp invece si avvia a collezionare la prima presenza ufficiale in campionato. Cercato per un paio di estati dal Napoli, l’olandese alla fine è stato scelto dalla Roma per dare concorrenza e qualità al reparto difensivo. Nelle stagioni al Feyenoord il ragazzo si è messo in luce soprattutto per la grande quantità di assist serviti ai compagni. Basti pensare, per esempio, che nella stagione 2015-2016 arrivarono ben 10 passaggi vincenti per i suoi colleghi. Ovviamente la condizione fisica non potrà essere perfetta, data l’inattività che ha tenuto il giocatore in pausa fino a questo momento. La gara contro i calabresi però potrebbe essere un ottimo banco di prova per testare le abilità del terzino in un campionato tattico e difficile come quello italiano, dove è importante non solo attaccare ma anche difendere con ordine. La Roma e i fantallenatori troveranno una valida alternativa da utilizzare durante l’anno o andranno incontro a un potenziale flop. A prescindere, ora è troppo presto per porsi domande del genere. Intanto Kardsorp si giocherà le sue carte, coltivando il sogno di tornare decisivo.