giovedì, Gennaio 27, 2022

Latest Posts

Atalanta, che beffa nel finale. Zelaya rimanda la qualificazione

In un freddo Trision Stadion l’Atalanta vince una sfida fondamentale per il passaggio del turno e si qualifica con due turni di anticipo ai sedicesimi di Europa League. I bergamaschi fanno la partita in trasferta e vincono meritatamente contro una formazione, il Limassol, che conferma i limiti tecnici già dimostrati a Reggio Emilia. Il go di Ilicic su rigore al 35′ è parecchio riduttivo nei confronti della Dea: gli uomini di Gasperini fanno una gran bella prova ma qualche rete in più sarebbe stata più giusta sia per quello messo in mostra che come solidificazione ulteriore del potenziale tecnico dell’Atalanta. Il secondo tempo è praticamente una copia del primo, con gli ospiti più attivi e i padroni di casa che si fanno vedere ogni tanto dalle parti di Berisha. Tuttavia a 10′ dalla fine l’Apollon rischia il pareggio clamoroso con un colpo di testa pericoloso ma alla fine, la X arriva in pieno recupero, al 92′. Su un cross morbido Masiello lascia libero l’attaccante Zelaya che si tuffa e buca in extremis Berisha. Qualificazione rimandata per l’Atalanta e finale amarissimo.

APOLLON LIMASSON – ATALANTA: OK E KO

APOLLON: OK e KO

OK: lo spirito: I ciprioti ci hanno provato, come all’andata. Hanno provato a tenere testa all’Atalanta ma hanno sbattuto con un muro abbastanza alta. Anche sul finale, con gli ospiti in vistoso e pericoloso calo, hanno assediato Berisha e si sono resi pericolosi trovando nel finale l’insperato gol del pareggio. Bravi a crederci, mai arresi.

KO: la sterilità offensiva: i padroni di casa ci hanno provato ma le occasioni create sono state veramente poche e in avanti i ciprioti hanno fatto veramente poco, tranne nel secondo tempo in cui hanno impiegato un po’ di più Berisha.

ATALANTA: OK e KO

OK: Ilicic: Autentico leader tecnico dei bergamaschi,segna e fa muovere i suoi in fase offensiva. Le azioni passano tutte da lui ed è sempre più decisivo per Gasperini.

KO: poca freddezza: L’Atalanta ha vinto una bella partita e non era facile ma il risultato, 0-1, poteva essere molto più ampio se gli uomini di Gasperini avessero creduto di più in certe occasioni. Alla fine infatti è arrivato il pareggio di Zelaya e proprio a causa delle disattenzioni Gasperini deve rimandare la qualificazione.

 

APOLLON LIMASSOL-ATALANTA 1-1: IL TABELLINO

Apollon (4-3-3): Vale; Joao Pedro, Yuste, Alef, Vassiliou; Sachetti, Da Silva (dal 76′ Maglica), Allan; Sardinero (dal 64′ Schembri), Zelaya, Papoulis (dal 58′ Jakoli) All: Avgousti

Atalanta (3-4-3): Berisha; Palomino, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante (dal 81′ De Roon), Freuler, Spinazzola; Kurtic (dal 69′ Gosens); Ilicic (dal 54′ Orsolini), Petagna All: Gasperini

MARCATORI: Ilicic (35′, rigore), Zelaya (92′)

AMMONIZIONI: Vasiliou (35′), Sachetti (39′), Ilicic (47′), Hateboer (71′), A. Da Silva (71′)

Latest Posts

Don't Miss