SHARE
Ventura
Jorginho Foto da: AgentiAnonimi.com

La Nazionale di Giampiero Ventura è chiamata all’impresa nel delicatissimo playoff che vale l’ingresso al prossimo Mondiale di Russia 2018. Ad attendere i giocatori selezionati dal tecnico della nazionale ci sarà la Svezia, squadra storicamente ostica per gli Azzurri. La notizia di pochi minuti fa riguarda l’elenco dei convocati da parte di Ventura per questa partita fondamentale. Oltre ai soliti volti noti, il CT ha scelto di convocare anche giocatori che non erano nel giro della nazionale maggiore da diverso tempo: Jorginho e Zaza. Il centrocampista del Napoli ha convinto il tecnico dopo partite di incredibile qualità e può vestire la maglia azzurra dopo un anno di stop: l’ultima volta infatti era stato convocato nel 2016 quando ad allenare sulla panchina della nazionale c’era Antonio Conte. Anche Simone Zaza ritrova la convocazione dopo l’Europeo di Francia 2016. L’attaccante del Valencia si è messo in mostra in questo avvio di Liga e ha già realizzato 9 gol in 11 presenze con il club spagnolo. Si rivede anche Florenzi, tornato a giocare stabilmente con la Roma dopo un lungo calvario e ovviamente Ciro Immobile, vero mattatore di questo inizio di campionato.

Ecco la lista ufficiale dei convocati:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa);
Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Danilo D’Ambrosio (Inter), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta), Davide Zappacosta (Chelsea).
Centrocampisti: Federico Bernardeschi (Juventus), Antonio Candreva (Inter), Daniele De Rossi (Roma), Stephan El Shaarawy (Roma), Alessandro Florenzi (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Lorenzo Insigne (Napoli), Jorge Luiz Frello Jorginho (Napoli), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio), Simone Zaza (Valencia).