lunedì, Novembre 29, 2021

Latest Posts

Incubo Dortmund, estasi Schalke: follia e leggenda al Revierderby

Ad un mese dalla conclusione dell’anno solare, Borussia Dortmund-Schalke 04 si candida prepotentemente a match dell’anno. Gara leggendaria al Westfalenstadion, dove gli uomini di Tedesco riescono miracolosamente a impattare una partita che sembrava già conclusa dopo i primi 25 minuti. Dopo il 4-0 nel primo tempo per i padroni di casa, lo Schalke riesce nell’impresa di ribaltare completamente il match, trovando con Naldo al 94’ la rete del 4-4. Un Borussia Dortmund pazzesco nel primo tempo, condannato nella ripresa dalle mille paure e contraddizioni di questa annata. Lo Schalke si conferma per l’ennesima volta la squadra rivelazione di questa Bundesliga, grazie ad un gruppo e ad un allenatore capaci di ogni impresa.

BORUSSIA DORTMUND-SCHALKE 04 4-4: IL MEGLIO E  IL PEGGIO

BORUSSIA DORTMUND

OK

L’impatto del Dortmund. Dopo 1 solo punto nelle ultime 5 partite, il derby rappresentava per i padroni di casa l’ultimo treno per questa stagione. Già ampiamente fuori dalla Champions, i ragazzi di Bosz volevano a tutti i costi risorgere dalle proprie ceneri. Arriva un primo tempo favoloso, in cui il Dortmund ha mostrato tutto l’incredibile potenziale a disposizione. Con un Gotze assolutamente rinato, Sahin padrone del centrocampo e Aubameyang immarcabile, il Dortmund sembrava poter riscrivere la storia di questa stagione, prima di firmarne l’ennesimo tonfo.

Lo straripante Guerreiro. Larghissimo nell’illeggibile schieramento scelto da Bosz, firma un derby da migliore in campo. Per un pomeriggio il portoghese torna ad essere uno degli esterni mancini più forti e devastanti d’Europa. Con Gotze forma l’asse più pericolosa del Dortmund, asfaltando i malcapitati Stambouli e Caligiuri. Ciliegina sulla torta il sinistro al volo con il quale fulmina Fahrmann e cala il momentaneo poker giallonero.

KO

I fantasmi di una stagione maledetta. Sembrava dover essere il pomeriggio perfetto, e incredibilmente tranquillo nonostante si trattasse del Revierderby. Eppure il Dortmund in soli 45 minuti è stato in grado di trasformare il sogno nel più brutto degli incubi. Una difesa colabrodo e la mancanza di leader carismatici fanno affondare i padroni di casa, che dilapidano un primo tempo memorabile.

Le due facce di Aubameyang. Il match, e in generale la stagione del Borussia Dortmund, hanno le sembianze del proprio uomo simbolo. Dopo un avvio straripante, in cui firma una rete e un assist, Aubameyang  condanna incredibilmente i suoi nella ripresa. Un’espulsione giunta dopo due falli spesi in malo modo, specie il primo. Leggerezze incomprensibili per un giocatore del suo valore, anima tecnica e emotiva della squadra. Con il pendolo del match che cominciava già ad oscillare dalle parti di Gelsenkirchen, il gabonese firma la condanna dei suoi, raggiunti a tempo scaduto sul 4-4.

SCHALKE 04

OK

Il gigante Guido. Quando il Borussia dominava, e la goleada storica sembrava dietro l’angolo, Burgstaller è stato praticamente l’unico dei suoi a non mollare il colpo. Non ha mai smesso di lottare l’attaccante austriaco, nonostante il vuoto tecnico prodotto dalla Schalke per larga parte del match. Con una bellissima rete di testa, la quinta stagionale, ha riaperto le sorti del derby e permesso ai suoi di firmare una rimonta leggendaria.

Il coraggio di cambiare

Sul punteggio a sfavore di 4-0, Tedesco guarda la propria panchina e ridisegna completamente la sua squadra. Entrano Goretzka, non al meglio, Harit e Nastasic a cavallo dal primo e il secondo tempo. È la sveglia tecnica ma sopratutto emotiva ai suoi, che lo esaltano trovando un secondo tempo ai limiti della perfezione. Ennesimo capolavoro del giovane tecnico italo-tedesco, uomo copertina di questa Bundesliga.

KO

Il disastroso Stambouli. Il primo tempo da incubo dello Schalke ha sicuramente in Stambouli uno degli uomini peggiori. Il difensore francese prima perde completamente Aubemeyang in occasione della prima rete, e poi trova addirittura una goffissima autorete che sembrava dover definitivamente condannare i suoi.

Il tabellino di Borussia Dortmund-Schalke 04

Borussia Dortmund-Schalke 04 4-4 [12’ Aubameyang (B), 18’ aut. Stambouli (B), 20’ Gotze (B), 25’ Guerreiro (B), 61’ Burgstaller (S), 65’ Harit (S), 86’ Caligiuri (S) 94’ Naldo (S)]

Borussia Dortmund (3-1-4-2): Weindenfeller; Toprak, Sokratis, Schmelzer; Weigl; Pulisic, Sahin, Gotze (dal 78’) Castro, Guerriero (dal 83’) Zagadou; Yarmolenko (dal 67’) Bartra, Aubameyang. Allenatore: Bosz.

Schalke 04 (3-4-3): Fahrmann; Stambouli, Naldo, Kehrer (dal 46’) Nastasic; Caligiuri, McKennie (dal 33’) Harit, Meyer, Oczipka; Di Santo (dal 33’) Goretzka, Burgstaller, Konoplyanka. Allenatore: Tedesco.

Ammoniti: Mckennie (S), Kehrer (S), Caligiuri (B), Sokratis (B), Aubameyang (B), Castro (B)

Espulsi: Aubameyang (B)

Latest Posts

Don't Miss