domenica, Gennaio 23, 2022

Latest Posts

Emre Can-Juventus, il sostituto ideale di Khedira vuole solo il bianconero

Un corteggiamento durato mesi, ma che ora sembra finalmente essere arrivato all’obiettivo da tempo prefissato: Emre Can è vicinissimo alla Juventus. Difficilmente il trasferimento avverrà nell’ormai sempre più vicino mercato di gennaio, ma per la prossima estate non dovrebbero esserci più dubbi. Il tedesco, il cui contratto con il Liverpool scadrà nel 2018, è pronto a tingersi di bianconero. Per il classe ’94  è ormai imminente la nuova avventura in Serie A. Niente da fare per Jurgen Klopp che negli ultimi mesi ha cercato ripetutamente di offrire un ricco rinnovo al centrocampista. L’ex Bayern Monaco sembra aver rifiutato anche un’offerta di circa dieci milioni netti a stagione pur di vestire la maglia bianconera. Emre Can vuole solo la Juventus e a meno di incredibili ribaltamenti il suo arrivo è ormai solo una formalità. Le premesse sono, senza alcun dubbio, ottime.

Emre Can, il turco tedesco pronto per la Juventus

Di nazionalità tedesca, ma di origini chiaramente turche, Emre Can è uno dei tanti prodotti made in Bundesliga. Un certo Karl Heinz Rummenigge l’ha definito uno dei più grandi talenti del calcio tedesco. E lui d’altronde lo sa bene, visti gli esordi al Bayern Monaco. La colpa dei bavaresi però è di non aver creduto in lui, dopo averlo cresciuto attraverso la lunga trafila nelle giovanili. Questo nonostante i quattro trofei conquistati:1 Bundesliga, 1 Coppa di Germania, 1 Supercoppa di Germania e una Champions League. Al momento le uniche vittorie del centrocampista tedesco. La vera consacrazione calcistica però arriva in Renania, al Bayer Leverkusen. Un campionato di alto livello, condito anche da tre reti, che portano alla chiamata del Liverpool. I Reds per lui versano ben 15 milioni di euro, cifra non indifferente per un ventenne. Altro Paese, altro tipo di calcio, ma Emre Can continua a crescere e a maturare, fino ad esplodere definitivamente, diventando un pilastro del club e un vero e proprio pupillo di Jurgen KloppBasta vederlo giocare anche una sola volta per rendersi conto di come il suo inserimento nello scacchiere tattico della Juventus sarebbe pressoché una formalità. Il tedesco può essere definito, senza alcun problema, un vero e proprio jolly. Un centrocampista moderno, capace di ricoprire più ruoli, grazie alle sue caratteristiche fisiche e alle sue capacità palla al piede. Impressionanti i tempi di lettura della giocata e l’intelligenza tattica, al punto tale da poter ricoprire più ruoli. Prevalentemente gioca come mediano davanti alla difesa, ma è in grado di ricoprire anche il ruolo di mezzala. Con il tempo però ha dimostrato di essere capace di cavarsela anche in difesa, come terzino e come centrale, sia in una difesa a quattro che a tre. Non è escluso però che in maglia bianconera potremmo addirittura vederlo agire da trequartista. Insomma, un giocatore a tutto campo, che tutti gli allenatori vorrebbero avere a disposizione. E dalle parti di Vinovo qualcuno si sta già sfregando le mani. L’attesa, a meno di colpi di scena e clamorosi ripensamenti, sta per finire. Emre Can dovrebbe sostituire Sami Khedira, pronto a volare negli Stati Uniti la prossima estate. In tal senso il centrocampista del Liverpool è forse il giocatore che per caratteristiche più si avvicina a lui.

Latest Posts

Don't Miss